Utente 172XXX
buongiorno,
un pò di tempo fa mi è stata diagnosticata una cheratite erpetica e un leucoma corneale.la mia oculista mi ha detto di prendere XANTERNET gel oftalmico,CICLOLUX collirio,VIRGAN pomata oftalmica e ZELITREX compresse..oggi sono andata di nuovo per un controllo e la mia oculista mi ha detto che rispetto a quando mi ha visto la prima volta la situazione è migliorata molto,però mi ha detto che comunque non sono ancora guarita e che questa è una malattia grave che porta ad un notevole abbassamento della vista..ho paura..quando guardo la tv o quando sto al computer mi bruciano un pò gli occhi..so che è difficile fare una diagnosi cosi' però secondo voi cè il rischio di un trapianto di cornea o che possa rimanere cieca??sono molto spaventata..cosa potete dirmi?? inoltre ho notato che ogni tanto l'occhio mi si gonfia e batte forte..che può essere?? ho paura di rimanere cieca..

[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

La cheratite erpetica, specie se tenuta sotto controllo, NON porta assolutamente alla "cecità". Possono talvolta residuare delle cicatrici sulla cornea ma, fortunatamente, solo di rado lasciano un relativa riduzione della qualità visiva.

Stia bene!
Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it

[#2] dopo  
Utente 172XXX

la ringrazio molto per la sua risposta..tuttavia continuo ad essere pereoccupata..ormai è un mese che uso colliri di ogni genere ma l'occhio almeno esteriormente non accenna a migliorare:tutt'oggi è molto rosso ed è un pò gonfio..in precedenza mi è stato dato un collirio a base di cortisone:LOTEMAX..questo colirio mi faceva tornare bianco l'occhio ma dopo 14 giorni di utilizzo(come mi è stato indicato) l'occhio ha iniziato a gonfiarsi molto e cosi' me lo hanno fatto sospendere..ora non lo uso più,ripeto: tutt'oggi l'occhio è molto rosso ed è un pò gonfio..da cosa può dipendere??sono disperata..riuscirò a guarire??

[#3] dopo  
Dr. Antonio Pascotto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Gentile signor(in)a,

La cheratite erpetica non si risolve mai in tempi rapidi e, pertanto, possiamo ritenere che il gonfiore ed il rossore da Lei lamentati possano essere una conseguenza stessa, non grave, della malattia.

Non si disperi: Lei riuscirà a guarire.

Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it