Utente 178XXX
Salve a tutti, sono di nuovo a scrivere qui per capire una cosa....
Ho effettuato visite su visite oculistiche e tutte mi hanno escluso problemi...ero andato perchè vedevo raggi intorno alle luci di notte anche molto lunghi....hanno attribuito tutto all'astigmatismo...e fin qui posso capirlo...però c'è una cosa particolare della mia visione che non mi convince, e chiedo a voi se può essere un difetto di correzione oppure anche questo astigmatismo oppure non so...

In pratica io nelle scritte molto in contrasto..oppure gli oggetti bianchi o comunque chiari se sono in un ambianete di penombra o con poca luce tendo a vedere i bordi sdoppiati....però non proprio sdoppiati cioè è difficile da spiegare...i bordi li vedo diciamo con un contorno fantasma all'incirca....questo mi succede soprattutto con le lenti a contatto (cosa che mi ha portato a pensare che fossero sbagliate) e pochissimo, anzi quasi per niente con gli occhiali...insomma impercettibile.. devo proprio osservare a lungo per vedere questo effetto con occhiali o a occhio nudo...questo si manifesta in entrambi gli occhi con un accentuazione nel sinistro...ma comunque non credo dipenda da muscoli o cose varie perchè chiudendo gli occhi in modo alternato varia di pochissimo....!

Ora vi chiedo un chiarimento una volta per tutte.....sono andato su internet a diagnosticarmi le peggio cose.
Mi spiegate cosa è la DIPLOPIA? cioè il mio caso non mi sembra appartenere a questo però mi impaurisce un pò...anche perchè non vedo ad esempio niente di veramente doppio....come cartelli stradali ecc...tutto normale.....

Per favore toglietemi questo dubbio....è un periodaccio in cui sono molto ansioso...penso sempre al peggio!

Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Eugenio D'Aniello

36% attività
4% attualità
12% socialità
CERCOLA (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, la diplopia consiste nella visione doppia di un'immagine; in pratica, quando noi vediamo, le immagini ricevute da ciascun occhio vanno al cervello e noi le vediamo come immagine unica mediante un meccanismo che si chiama fusione; se ciò non avviene la visione dell'immagine ariva al cervello separatamente dai due occhi e quindi vediamo doppio (diplopia). Ma quali possono essere le cause della diplopia? Comincio subito col dire che, da quanto mi riferisce, le non ci vede doppio, ma il problema è, secondo me, solo di "aggiustamento" della sua correzione del difetto di vista. Una persona può vedere doppio per uno strabismo, per una paralisi di un muscolo, per problemi di orgine neurologica, ecc. ma, ripeto, non è il suo caso. Stia pure tranquillo e mi faccia sapere. Un cordiale saluto
Dr. Eugenio D'Aniello, Oculista
Cercola (NA)
www.eugeniodaniello.it

[#2] dopo  
Utente 178XXX

La ringrazio per avermi tolto questo dubbio che mi perseguitava dandomi molta ansia...
Come le o già detto ho fatto molte visite dall'oculista....tra cui in una mi hanno effettuato un esame con un vetro rosso....in cui mi puntavano una lucina e io ne vedevo sempre 1 qualunque fosse la posizione di essa...infatti l'oculista mi disse come lei che era un problema prticamente ottico...
Ci avevo anche pensato visto che questo sdoppiamento c'è soprattutto con le lenti...che in effetti le ho cambiate da poco..e sicuramente dovro rifarle.....
Non so se quell'esame le può far dire per certo che il mio caso non è diplopia ma comunque mi ha tranquillizzato....
Sa ...se andiamo a vedere su internet tutti abbiamo malattie gravi...eheh

La ringrazio