Utente 185XXX
Buongiorno,
a seguito di un periodo di forti mal di testa, visione continuamente sfuocata e doppia (vedo ripetuto e sovrapposto verticalmente) sono andata a fare un controllo della vista, in quanto pensavo che fosse peggiorata. Dalla visita di dicembre è risultato che la papilla dx era rilevata nel settore superiore e dai margini sfumati. A seguito di una RMN all'encefalo prescritta dall'oculista si è evidenziata una discesa delle tonsille cerebellari di 0.8mm a delinare un quadro di Malformazione di CHiari I. La neurologa ha preferito approfondire un sintomo alla volta, così ho ripetuto la visita oculistica con controllo della motilità e schermo di hess.
Dalla nuova visita emerge che la papilla od è sempre rilevata e dai margini sfumati, in più anche la papilla os ha i margini sfumati; non ho alcun problema di motilità, ma si è evidenziata una diplopia monoculare.
Vorrei sapere una cosa, se dapprima sembrava che i miei problemi dipendessero da uno schiacciamento dei muscoli dovuto a sua volta alla discesa delle tonsille, ora invece mi è stato detto che è solo un problema puramente visivo.
Non riesco a capire quindi come mai 2 medici affermano che sia un problema di vista e 2 neurologico (i due oculisti scartano l'ipotesi problema di vista).
Secondo lei quale spiegazione è la migliore? Mi sono stati prescritti anche fluoroangiografia e pev, che però farò tra un mese. Intanto io ho la vista sempre più annebbiata infatti da 9-10/10 di dicembre oggi erano 8/10 a fatica.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,

È difficile, per noi, poterLe dare delle ipotesi diagnostiche senza poterLa esaminare dal punto di vista clinico ma, in base a quanto scrive, sarei portato a pensare che si tratti realmente di un problema di natura neurologica. Se fosse stato semplicemente un problema "visivo", i colleghi oculisti che l'hanno visitata non avrebbero avuto difficoltà a farLe una diagnosi precisa ed a prescriverLe l'opportuna terapia.

In bocca al lupo!
Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it