Utente 201XXX
Salve,
da una decina di giorni a seguito di un esame OCT mi è stata diagnosticata la Csc. Prima di ricorrere alla fluorangiografia vorrei attendere qualche settimana confidando nello spontaneo riassorbimento del liquido. In realtà mi sono accorto che oltre a questo disturbo visivo avverto, solo dopo aver fatto movimento e camminato, un leggero formicolio agli arti inferiori ed a volte anche alla schiena. La Csc unita a questi altri piccoli sintomi potrebbe essere il campanello d'allarme per una patologia di carattere neurologico? Premetto che sono un tipo molto ansioso ed in passato mi è già capitato un paio di volte di soffrire di esaurimento nervoso. Grazie per la vostra attenzione.
Invio i miei più cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buonasera, l CSC non ha nulla a che vedere con sintoni neurologici, l'ansia si, è spesso associata a questa patologia, le consiglio comunque di fare la FAG programmata.

cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#2] dopo  
Utente 201XXX

Grazie mille per la risposta Dr. Rotondo. Cordiali saluti