Utente 210XXX
Buonasera. Vorrei chiedere un consulto per mio padre. Premetto che ho appena effettuato una visita ortottica e mi hanno riscontrato una exoforia con conseguente difficoltà di convergenza. Ho fatto training ortottico e tutto è migliorato. IO ho 22 anni; probabilmente mio padre ha gli stessi problemi; oggi parlando mi ha detto che praticamente guarda sempre con un occhio solo; fissando una penna a media distanza ne vede praticamente sempre due. A circa 60 anni è utile fare visita ortottica ed training ortottico? non facendolo a cosa può andare incontro? Il cervellosi può riabituarsi a questa età a vedere in maniera corretta? Lo so che sarebbe meglio recarsi direttamente da un oculista, ma per convincerlo mi serve almeno qualche informazione. Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
all'eta' del suo papa' il sintomo riferito va indagato insieme al medico curante ed ad un buon medico oculista,
niente a che vedere con la sua patologia
ne' con le sue problematiche di motilita' oculare
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 210XXX

Grazie dottore. prenoterò al più presto una visita oculistica per mio padre.