Utente 568XXX
Salve Gentili Dottori,

durante “semplice” visita presso oculista (tutto a posto) gli domando se posso utilizzare Isomar Occhi ed ho il suo consenso.

Ora però leggo che questo collirio in passato ha avuto problemi:
“Il ritiro è stato disposto in seguito a segnalazioni relative alla formazione di corpuscoli filamentosi di colore nerastro presenti in sospensione. Cioè muffa”

1) Che faccio? Lo butto via?

2) Sul bugiardino non c’è scritto che va conservato in frigo, ma se con questo caldo io lo conservassi in frigo non sarebbe meglio (anche per evitare la formazione della suddetta muffa) ?

3) In passato ho utilizzato il Cromabak che durava 8 settimane dopo l’apertura, come mai allora l’ Isomar (che è acqua di mare) scade appena dopo 30 giorni? se io lo utilizzassi oltre un mese dall’apertura?

4) Inoltre, mi è sfuggito di chiedere al dottore se queste gocce oculari possono essere usate anche per lunghi ed ininterrotti periodi, 5 – 7 mesi !

Ringraziandovi per la cortese attenzione, porgo cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
Direi che la cosa migliore e' utilizzare delle lacrime artificiali !!
Ne esistono di diversi tipi ognuna con una sua peculiarità !!
Torni dal suo medico oculista, rivaluti il film lacrimale e si faccia prescrivere il prodotto più indicato per i suoi occhi
Buona serata
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Per piacere non metta in difficoltà me o i colleghi citando nome di farmaci.
Buona giornata
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#3] dopo  
Utente 568XXX

Le chiedo scusa, gent.mo Dr. Marino, non era mia intenzione crearle problemi,
mi ero convinto (sbagliando) che potevo farlo perché ho letto tanti consulti (anche in altre specializzazioni) con i più svariati nomi di farmaci.

Riguardo il suo consiglio di ritornare dall’oculista,
potrei andare da un altro specialista ma ritornare dallo stesso che non mi ha lui prescritto le lacrime ed inoltre mi ha detto che le gocce oculari andavano bene, non credo sia il caso di ritornarci.
Grazie ancora per la disponibilità e …………. ancora scusa per aver scritto il nome dei farmaci.

Cordialità