Puntino colorato nel campo visivo

Salve, sono un ragazzo di 24 anni e ormai da 4 mesi mi sono accorto di soffrire di miodesopsie (mosche volanti) dall'occhio destro. Non ho nessun altro problema di vista, cosa accertata in due diverse visite oculistiche effettuate quest'anno. Da circa due settimane però ho la sensazione di vedere saltuariamente un punto di colore rosso/blu che compare nel campo visivo per una frazione di secondo e poi scompare. La grandezza di questa conformazione è variabile e assume posizioni diverse. Premetto però che non assisto a lampi di luce o piogge di punti luminosi ma solamente ad un puntino che compare e scompare immediatamente. Credo anche di essermi lasciato un pò influenzare dalle tante cose pubblicate sul web, avendo quindi la sensazione di vedere questo fenomeno più di quanto accada nella realtà. Vorrei quindi capire se può trattarsi di una forma di retinite o di qualcosa sempre legato alla retina, oppure di qualcosa di accidentale accresciuto da un autosuggestione. La settimana prossima conto di prenotare una terza visita oculistica, ma nel frattempo vorrei capire meglio a cosa potrei andare in contro.

Grazie infinite dottore,
buona giornata
[#1]
Dr. Luigi Marino Oculista, Medico legale 17k 571 396
esegua oltre la visita oculistica un campo visivo computerizzato ed un OCT della testa del nervo ottico...
a presto

LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio molto dottore.
Ho già avuto però l'occasione di effettuare il campo visivo computerizzato circa 6 mesi fà, con il risultato che tutto era nella norma e che la mia vista si attestava a 10/10. Circa 3 mesi fà ho anche effettuato l'OCT con dilatazione della pupilla e anche li tutto sembrava nella normalità. La settimana scorsa ho effettuato poi una visita neurologica e il mio sistema a livello di nervi sembra essere apposto. Però queste "scintille" colorate, quasi sempre nel campo visivo periferico e talvolta visibili anche al buio, devo dire che mi preoccupano un pò. Noto anche una particolare sensibilità alle fonti luminose, come se la mia retina rimanesse impressa più a lungo del consueto.

Molte grazie ancora
[#3]
Dr. Giordano Fanton Oculista 28 2
Se ha già effettuato una visita oculistica e diagnostica di II Livello potrebbe essere interessante valutare cause esterne all'apparato visivo.

Soffre di cervicale? Ha mai eseguito una consulenza posturologica (soprattutto qualora fosse un videoterminalista).

Ha frequenti cefalee?

I parametri glicemici e pressori sono nella norma?

Assume farmaci sistemici per qualche altra patologia?
Stia bene

Dr. Giordano Fanton
Medico Chirurgo - Specialista in Oculistica
Fellow European Board of Ophthalmology

[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, oggi ho effettuato la visita oculistica di cui annunciavo con il Dr. A. Toscano ottenendo il seguente referto:

Paziente affetto da aurea oftalmica da alcuni anni.
Riferisce scotomi scintillanti saltuari da circa 15 giorni OO.
Ha già eseguito valutazione neurologica il 21/10/11: conferma di aurea oftalmica. Il paziente eseguirà su consiglio del neurologo RMN encefalo con gad e angio-RM intracranica e valutazione cardiologica. Si sottolinea che il paziente è molto ansioso ed in periodo di particolare stress.
In data odierna:

OO in quiete e nella norma
VOO 10/10 nat, IDW nat
TOO 14 mmHg
FOO normale, vitreo limpido
Corretta percezione rosso/verde, MOE normale, riflessi pupillari fotomotori normale

In conclusione obbiettività oculare normale.

In risposta alle domande riportate sopra:

Non soffro di cervicali o almeno non in modo continuativo e patologico, quindi non ho mai eseguito una consulenza posturologica, anche se passo la maggior parte della mia giornata davanti ad un monitor

Non ho mai sofferto particolarmente di cefalee, nonostante le auree oftalmiche si colleghino spesso a questo fenomeno e proprio per questo motivo mi considerano un caso particolare.

Pressione PA120/70 senza soffi cardiaci e/o carotidei.

Non assumo farmaci particolari se non dei fermenti lattici per Intestino Irritabile.

La ringrazio molto del consulto dottore.
[#5]
Dr. Giordano Fanton Oculista 28 2
Prego... ma si figuri
Stia bene

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio