Rossore oculare ? uveite ?!?!?

buongiorno, ho 39 anni,
sono tanti anni che soffro di questo problema al quale non ho mai trovato una soluzione :
mi sveglio sempre con gli occhi già un po' arrossati, metto le lacrime artificiali e la situazione si normalizza anche se un po' di bruciore resta, fastidio alla luce artificiale, stanchezza oculare. Il problema è che peggiora soprattutto verso sera quando, dopo una giornata in ufficio al computer, gli occhi sono molto molto arrossati, stanchi, e le lacrime artificiali fanno poco o niente. Ho fatto alcuni test che hanno individuato una secchezza oculare, tempi di rottura del film lacrimale piuttosto bassi, un po' di blefarite ed un leggero astigmatismo. Il tutto è accentuato molto nel periodo invernale ( luce sempre accesa, riscaldamento ?!?!? ) mentre in estate il rossore e i fastidi diminuiscono....
sono celiaco, ho letto che forse anche le malattie autoimmuni intestinali possono causare disturbi oculari...
l'oculista mi ha scongliato l'uso di colliri vasocostrittori che peggiorano la secchezza oculare...
l'unica scappatoia che ho trovato io consiste nel prendere 1/2 pastiglia di reactine che ho scoperto avere un vasocostrittore ( l'ho scoperto in quanto soffro di allergie primaverili ) . quando il vasocostrittore riduce l'arrossamento mi passa tutto, stanchezza oculare, fastidio alla luce e sembra anche che la lacrimazione migliori...
ho cercato e trovato che in effetti ci sono stati studi in tale direzione fatti all'ospedale Meyer di Firenze dove fanno un collirio con ciclosporina ( spero di riporare dei dati corretti )
avevo fatto anche l'autosiero all'ospedale di Pavia, ma ormai da 2 anni per problemi burocratici è tutto sospeso.....
durante l'autosiero la situazione era decisamente migliorata
non so son qua, ho fatto molte visite, provato colliri e lacrime, cercato su siti medici in internet, qui ho letto alcuni articoli dove mi rivedevo nei sintomi descritti e in una caso ho letto che prendendo Opatantol + Systane il paziente ha risolto il problema
attualmente sto usando THEAZOL
Grazie x l'aiuto
L.
[#1]
Dr. Luigi Marino Oculista, Medico legale 17k 570 396
mio caro amico ha un problema complesso che deve essere affrontato con la complessità che merita.
oggi abbiamo molti farmaci a disposizione
ma la diagnosi deve essre precisa
e la terapia mirata

LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#2]
dopo
Utente
Utente
e si purtroppo so che è un problema complesso...

quali accorgimenti nell'ambiente lavorativo / domestico m aiuterebbero ?

grazie L.
[#3]
Dr. Luigi Marino Oculista, Medico legale 17k 570 396
Direi che una valutazione clinica approfondita e lo studio della sua documentazione e' necessaria
A Pavia sono molto bravi Paolo Emilio Bianchi e Elena Antoniazzi.
[#4]
dopo
Utente
Utente
grazie Prof. Marino, provero' a contattare questi medici !
[#5]
Dr. Luigi Marino Oculista, Medico legale 17k 570 396
di nulla
[#6]
dopo
Utente
Utente
BUONGIORNO Prof. Marino, sono stato dalla Dott.ssa Antoniazzi che ha valutato una lacrimazione scarsissima ma anche l'occhio molto infiammato e la prima cosa da fare ha detto che era togliere l'infiammazione. Mi ha prescritto LOTEMAX per 15gg 3 volte al dì poi 15gg 2 volte e poi 15gg 1 volta. alcuni giorni dopo l'ho ricontatta perchè sentivo l'occhio piu' secco e poi anche nelle note del collirio parlava di glaucoma e nn andare oltre i 10gg.... ma la Dott.ssa ha detto di contnuare...
Senta Prof. Marino ho letto il suo blog e ritrovo tutti i miei problemi :
-------
Queste alterazioni della visione e questi sintomi possono addirittura aumentare creando grosse difficolta' anche sul lavoro.
Si viene a creare un circolo vizioso, il luogo di lavoro, l'uso del computer, una dieta non bilanciata , fattori ormonali e predisponenti creano l'occhio secco e l'occhio secco fa piu' fatica a lavorare sul computer, diventa faticoso leggere, noioso guidare la notte, o guardare un film a cinema o alla tele
-----
la giornata lavorativa mi pesa 10 volte di + quando ho gli occhi arrossati e poi la sera alle 19 - 20 mi sembra di essere giorni che non dormo.
Adesso col cortisone è tutta un'altra vita, sono rinato, ma prima o poi dovro' smettere...

Ma quali sono i test FONDAMENTALI che dovrei fare per inquadrare definitivamente il mio problema ? esami sulla lacrima ne esistono ?

grazie Luca


[#7]
dopo
Utente
Utente
buongiorno Professor Marino, sono ancora qui a disturbarla,
continuo a seguirla e leggere post su internet sul mio problema oculare, nella stagione estiva il disturbo diminuisce moltissimo mentre ora la luce artificiale faccio fatica a sopportarla, se stacco alcuni giorni da luce a neon e computer la situazione migliora, già ma come fare col lavoro ?

ad oggi non ho risolto ancora nulla, più che cortisone e lacrime all'ospedale di Pavia non mi han dato...

potrebbe gentilmente elencarmi quali test devo assolutamente fare per una corretta valutazione del mio problema ?
li posso fare tramite SSN o è qualitativamente meglio in centri privati più specializzati ? ( purchè non abbiano un costo spropositato per le mie finanze )

tra le varie ricerche che continuo a fare su internet, ho trovato alcuni articoli che parlavano del San Raffaele ma in ambulatori non convenzionati col SSN ed oggi ho letto il suo articolo sulle novità per l'occhio secco, TearScience , LipiView , ghiandole di Meibomio ecc...

che mi consiglia di fare ?

grazie 1000

L.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test