Utente 236XXX
Gentile Dottore,

da circa 1 mese accuso diversi problemi all'occhio destro, inizialmente era spesso arrossato e avevo una sensazione come un granellino di polvere al suo interno, anche se non mi sembrava ci fosse nulla al suo interno, e poi ogni tanto accuso prurito, nella parte interna ad angolo con la parte superiore del naso, dove ci sono le lacrime per capirci.

Non uso lentine e sto molto attento a non toccarmi l'occhio con le mani, a meno che non siano pulite e appena lavate, anche quando mi prude uso spesso un fazzoletto pulito per massaggiarmelo.

Da quasi 15 giorni noto che dall'occhio destro vedo come "offuscato" sia da lontano che da vicino, e questo fastidio ce l'ho praticamente sempre nell'arco della giornata, non riesco a vedere bene e a mettere a fuoco.

La settimana scorsa sono andato a visita da un medico oculista e mi ha controllato l'occhio con quella macchina a luce azzurra, mi ha detto che ha visto "diverse cicatrici sulla cornea" sia nuove che vecchie e mi ha detto che ho una forma di CHERATITE....ma è possibile? non soffro di nessuna patologia e non prendo medicinali e non ho mai usato lentine.

mi ha prescritto una schiuma che si chiama "navi blef" da mettere su entrambi gli occhi/ciglia e un colliro da mettere 3 volte al giorno, 1 goccia, per circa 2 settimane, solo nell'occhio destro, il collirio si chiama NEO Liquifilm Eye Sospensione ed è una preparazione oftalmica con corticosteroidi.

sinceramente ho un po' paura di utilizzare questo medicamente perchè ho letto in rete che, se non si determina prima di quale tipo di cheratite si soffre, utilizzare questo collirio potrebbe aggravare la cheratite stessa qualora si trattasse di cheratite virale.

volevo precisarle che il medico non mi ha prelevato un campione di lacrime o di alcune cellule dalla cornea per analisi di laboratorio per determinare la causa della cheratite.

Lei cosa mi consiglia di fare? sono molto preoccupato e ho paura perchè dall'occhio destro vedo offuscato e ho paura di peggiorare.

Grazie per i consigli.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
Assolutamente recarsi presso una unita' operativa di oculistica fornita di ambulatorio Cornea o chirurgia rifrattiva
Temo che lei stia sottovalutando la cosa.
A Como molto bravo il dott Ettore Destro
Altrimenti ci raggiunga a Milano!
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 236XXX

Dottore la ringrazio tanto per la rapidità di risposta e per la sua disponibilità, purtroppo il suo messaggio mi ha ancora di più spaventato: sono veramente a rischio di qualcosa di grave e irreparabile?
da quello che leggo mi pare di capire che occorre un intervento chirurgico, però ho molta paura e vorrei provare prima di risolvere con interventi topici con medicamenti, non è possibile migliorare in questo modo?
il dottore che mi ha visitato la settimana scorsa mi ha prescritto un collirio con corticosteroidi, lei pensa che mi possa aiutare?

al momento l'occhio non è rosso e non accuso dolore o fastidio fisico, ma ho sempre questa visione un po' appannata e non riesco a mettere a fuoco bene, vorrei evitare l'intervento perchè ho davvero paura, mi dia un consiglio per favore.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
dobbiamo valutare molto , ma molto bene la sua CORNEA
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333