Utente 253XXX
Buongiorno gentili dottori,
ho notato qualche mese fa guardandomi allo specchio che in alcuni momenti della giornata (specialmente la sera ma anche la mattina) una dilatazione differente delle pupille, più evidente al buio con pupille quindi dilatate, ma visibile anche in situazioni di luce "media". Chiaramente vedendo le patologie delle quali ne può essere sintomo mi sono preoccupato. Successivamente ho notato che anche in alcune fotografie di 3/4 anni fa era presente, in ogni caso sono andato sia dal medico di famiglia (che dopo prove varie con le luci non ha dato peso), sia da un neurologo, sia (ultimamente) dall'oculista...nessuno ha dato il minimo peso al fenomeno, pur riscontrandolo. Ora chiedo, ho notato (con certezza) che a volte capita che la pupilla che normalmente o perlomeno in molte situazioni è meno dilatata, possa dilatarsi leggermente più dell'altra, il fenomeno si inverte praticamente. In più da circa 2 mesi a questa parte sotto l'occhio che normalmente (quello che riscontro anche nelle foto di anni fa) è meno dilatato ho un leggero rigonfiamento (edema?), che parte da sotto la borsa dell'occhio (quest'ultima non è interessata) e si estende su parte dello zigomo , a forma di mezzaluna, senza dolore, senza colore, sembra un riversamento di liquido. (dal neurologo ci sono stato prima del rigonfiamento e prima di notare "l'inversione saltuaria dell'anisocoria". Preciso che la visita oculista invece l'ho fatta 2 giorni fa e l'oculista come anche il medico di famiglia la ritiene irrilevante e non meritevole di approfondimenti (ne l'evidente anisocoria ne il gonfiore , visita ok, solamente un occhio vede leggermente meno ma non serve nessun occhiale)..può essere dovuta al fatto che nei mesi scorsi ho sofferto di allergia ai pollini?....sincermante l'anisocoria..sommata a questo rigonfiamento....sommato alle somatizzazioni da stress (emerse da visita neurologica) leggeri tremori in tutto il corpo anche interni a volte senza tachicardia, parestesie agli arti, poco appetito, tensione e dolori muscolari al quale da circa un mese si è aggiunta pure una sensazione di pressione all'interno delle orecchie...mi preoccupano non poco....cosa mi consigliate? posso effettivamente stare tranquillo senza approfondire in alcun modo con qualche esame? grazie molte per il servizio che offrite

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Citroni

28% attività
8% attualità
16% socialità
DARFO BOARIO TERME (BS)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2011
Si rilassi, esiste una anisocoria di lieve entità congenita e le dirò che se lei osserva una mano e l'altra, noterà che sono diverse, lo stesso dicasi per ogni organo del nostro corpo, orecchie, dita, narici ecc.Siamo fatti da due metà leggermente differenti l'una dall'altra ed è raro trovare perfetta uguaglianza tra due organi nel medesimo corpo: quindi la sua anisocoria è assolutamente normale, anzi nella pratica clinica lievi anisocorie sono frequentissime.
Dr. GIOVANNI CITRONI specialista in OCULISTICA
www.presbiopia.eu

[#2] dopo  
Utente 253XXX

La ringrazio molto dr.Citroni per la consulenza e la pronta risposta. Offrite un servizio davvero ottimale.
Le auguro una buona domenica.