Utente 252XXX
Buonasera,
sono una ragazza di 22 anni, peso 54 kg e sono alta 1,60.
Nel aprile 2007 ho avuto la mononucleosi infettiva (positività
agli anticorpi Virus Epstein Barr), nel giugno 2007 sono stata
ricoverata per un diffuso eritema nodoso su tutte le gambe curato
con cortisonici dalla quale esperienza erano usciti fuori nelle analisi
gli anticorpi TPO e gli anti microsomi alle stelle. mi era stato
prescritto un ecografia tiroidea, ma un radiologo erroneamente aveva
detto che la tiroide della norma. Poi nel febbraio 2011 notai stanchezza,
perdita di capelli, secchezza della pelle e irritabili. Cosi sono andata da
un endocrinologa che rivedento la prima ecografia ha esclamato che aveva il lobo sx piu
piccolo e era completamente disomogenea. cosi dopo varie analisi mi ha diagnosticato
una tiroidite di Hashimoto. per il primo mese non è servita cura, ma a maggio dati gli
innalzamenti del tsh ho dovuto iniziare eutirox 50 mg. Da settembre 2011 assumo 75mg dal lunedi al venerdi
e 50 mg il sab-dom.
da circa un mese ho molta ritenzione idrica,non perdo peso,perdo TANTI capelli, infatti la parrucchiera si è spaventata e mi ha messo in guardia, la cellulite sembra accentuata e ho le gambe gonfie spesso nonostante
cammini almeno 2 ore al giorno. ma sopratutto cio che mi ha spinto a chiedere un parere è il fatto che da un mese soffro di
prurito, specialmente dal tardo pomeriggio fino alla sera su braccia, gambe e schiena. Credendo fosse allergia al pioppo la farmacista mi ha dato lo Zirtec per
una settimana che mi aveva attenuato in parte, il polline in giro non c'e piu, e le gambe non sono mai a contatto con l'aria
ho la pelle del viso secca a chiazze che contro luce si notano subito come piu scure e a volte mi compaiono delle
chiazze rosse alla base del collo. C'e secondo lei correlazione con la tiroide? Non sono piu a carico della mia endocrinologa perche
mi sono trasferita in un altra regione. inoltre le porgo una domanda: secondo lei la mononucleosi puo aver scatenato la tiroidite?
prche mai nessuno mi ha saputo dare un parere.

con l'occasione porgo i miei cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Casini

20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
CIAMPINO (RM)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2012
La sintomatologia di cui lei soffre non sembra dipendere dalla tiroidite, anche se e' bene eseguire gli esami ormonali per valutare che il dosaggio di eutirox sia giusto.
Qualsiasi situazione di stress che vada quindi ad incidere sul sistema immunitario puo' scatenare l'insorgenza di una patologia autoimmunitaria, in un soggetto che comunque sia era predisposto a svilupparla.
Dr. ALESSANDRO  CASINI