Utente 267XXX
Buona Sera Gentili Medici di Medicitalia.it

Mi sono iscritto a questo Sito per farvi una domanda, per ora.
Intendo Arruolarmi nell'Arma dei Carabinieri, e credo di avere quasi tutto nella norma, ma un il mio deficit visivo mi perseguita. Qui di seguito vi riporto parte della normativa che riguarda la miopia come causa di non idoneità al servizio militare (art. 582 n°90/2010), dunque dice esattamente così:
<<la miopia o l'ipermetropia, senza o con astigmatismo, che superi
in ciascun occhio, rispettivamente, le 8 e le 7 diottrie, anche in un
solo meridiano>>, ora Vi posso dire che sul foglietto rilasciato dall'oculista c'è scritto -7.00 dall'occhio sinistro e -7.50 dall'occhio destro.

Cosa devo Pensare?
In Ogni Caso la mia intenzione è operarmi il prima possibile, appena la mia miopia non si sarà fermata in modo stabile (anche se non so circa quanto dovrò aspettare).

GRAZIE
Cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Demetrio Romeo

32% attività
0% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Buonasera.
Da quello che lei riporta si evince che il bando di concorso considera idoneo il candidato che non superi, sommando miopia ed astigmatismo, le 8 diottrie di difetto per occhio. Pertanto se la sua miopia è di 7.00 diottrie in un occhio e di 7.50 nell'altro occhio si deduce che lei rientrerebbe nei parametri di idoneità.
Cordiali saluti e in bocca al lupo.
Dr. Demetrio Romeo