Utente 190XXX
Buongiorno, avrei bisogno di qualche informazione.
E' da 3 anni che mi hanno diagnosticato occhio secco. Ma la situazione sta decisamente peggiorando.
Ogni volta che vado in montagna forse per il basso tasso di umidita' mi ritrovo con occhi con forte lacrimazione molto gonfi leggermente pruriginosi ed ed al risveglio appiccicati e dolenti. Poi con le lacrime all'acido iarulonico la dolenzia se ne va.
Cio' mi succede sia d'estate che d'inverno quindi ho scartato ipotesi di una forma allergica anche perche sono gli stessi sintomi che convivo a casa ma in forma molto piu' lieve (alla mattina il fastidio ad aprire occhi c'e' sempre)
Alcuni mesi fa sono stato da un oculista che mi ha prescritto un gel per la sera e acido iarulonico durante il giorno.
Ma non vedo nessun miglioramente.
Ma cosa mi succede in montagna? MI si sviluppa una forma di congiuntivite?
Sono appena tornata sono leggermente migliorata mi consiglia di andare subito da un'oculista o la situazione si normalizzera'?
Una cosa che ho notato che da quando ho l'occhio secco in concomitanza mi si e' sviluppata anche una rinite vasomotoria con infiammazione dei turbinati.
Tutte le mattine oltre agli occhi secchi mi sveglio con il naso chiuso non ho muco poi durante il giorno il naso torna alla normalita'.
Per questo problema al momento non sto facendo cure. L'otorino mi aveva prescritto uno spray cortisonico.
Ma che tipo di connessione puo' esserci tra occhi secchi e naso chiuso?
Mi creda questa situazione mattutina mi demoralizza molto.
Grazie per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Che tipo di occhio secco presenta?
Da carenza mucinica, acquosa o lipidica?
Che risultati le hanno dato i test per il dry eye?
Ha mai effettuato un esame della lacrima con il LIPI VIEW?
Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#2] dopo  
Utente 190XXX

Grazie dottore per l'immediata risposta.
Ma di tutti i test di cui lei mi sta parlando io non ne ho affatto alcuno.
Non sono a conoscenza di quale carenza il mio occhio presenti. Non me lo ha mai detto nessuno.
Quindi la cura e' stabilita dal tipo di carenza?
Ho visto piu' oculisti e mi hanno fatto solo il test di schirmer (credo si dica cosi').
Ma non sapevo che altri test potessero essere utili.
Ma dove posso effettuare questi esami?
Scusi se le ripeto la domanda ma potrebbe esserci correlazione tra occhio secco e naso chiuso alla mattina?.
Cordialita'



[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Se vuole può partecipare all'Open day che organizzerò sabato 2 febbraio per analizzare gratuitamente il suo film lacrimale con il nuovissimo strumento LIPI VIEW

https://www.medicitalia.it/carlo.orione/news/2814/OPEN-DAY-Lipi-View-e-L

Cordialmente
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#4] dopo  
Utente 190XXX

Grazie mille dottore. Valutero' questa possibilita'.
Cordiali saluti