Utente 299XXX
Buongiorno. Sono un maschio di 30 anni, mi sono sottoposto con soddisfazione a PRK custom circa 8 anni fa. Ho eseguito visite di controllo periodiche presso il centro in cui sono stato operato, non è mai stata riscontrata alcuna problematica.
Ho sempre patito e conseguentemente dichiarato al medico del controllo, secchezza oculare notturna. La mattina la secchezza è molto fastidiosa e per poter vedere bene e senza problemi debbo per forza bagnare gli occhi. Svegliandomi nottetempo ho spesso gli occhi arrossati, idratati si normalizzano nel giro di poco.
Il medico del controllo ha sempre risposto che è cosa normale, di umettare gli occhi anche prima di dormire ma il risultato non cambia.
Ho inizialmente utilizzato lacrime artificiali, passando poi a normale fisiologica che risponde perfettamente alle mie necessità.

Posto che il medico curante dice che è tutto ok, vorrei altri pareri per verificare se anche altri esperti siano convinti che questa situazione non possa portare problematiche più gravi o peggioramenti della vista.

Ringrazio molto e auguro buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
a volte puo' esserci un DRY EYE secondario a chirurgia refrattiva
ma mi parla di un intervento eseguito 8 anni fa ...non credo

valuti invece gli altri fattori.
io in questi casi inserisco PUNCTUM PLUGS


le allego un mio appunto
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 299XXX

grazie. Ma reputa che il permanere di questa situazione possa peggiorare la situazione o portare a danni permanenti o perdita di vista?