Sono affetto da sindrome di stilling duane primaria, e mi chiedevo se tale patologia, dà luogo ad

Salve, sono un ragazzo di 26 anni, dipendente di un Ente Statale.

Ho già chiesto nella sezione di "medicina legale e delle assicurazioni" a questo link: https://www.medicitalia.it/consulti/medicina-legale-e-delle-assicurazioni/41645-sono-affetto-da-sindrome-di-stilling-duane-primaria-e-mi-chiedevo-se-tale-patologia-da-luogo-ad.html

ma mi è stato suggerito di chiedere qui, pertanto rigiro la domanda:


Sono affetto da Sindrome di Stilling Duane Primaria, e mi chiedevo se tale patologia, dà luogo ad invalidità di qualche tipo ed in quale percentuale e se pertanto, ci sono gli estremi per ottenere la "riserva".

Nell'attesa di una vostra gentile risposta, vi ringrazio anticipatamente e vi porgo i miei più cordiali saluti.
[#1]
Attivo dal 2007 al 2010
Oculista
Carissimo,
LE AVEVO GIA' RISPOSTO:


"la Sindrome di Stilling-Duane-Turk primaria è una Sindrome,che per le caratteristiche che le descrivo sotto,dovrebbe essere diagnosticata non alla sua età bensì sin dal periodo perinatale!
Infatti tale Sindrome è una forma congenita di strabismo, caratterizzata da limitazione del movimento orizzontale dell'occhio, retrazione del globo oculare con restringimento delle rime palpebrali nel tentativo di adduzione. Questa malattia origina da un'innervazione paradossa del muscolo retto laterale. La sindrome viene classificata in tre sottotipi, a seconda della presenza di un difetto nell'adduzione, nella abduzione o in entrambi. L'incidenza è approssimativamente circa 1% su tutti i casi di strabismo. La sindrome di Duane può essere isolata o si può associare ad anomalie oculari (eterocromia, displasia dell'iride, colobomi, fenomeno di Marcus-Gunn, ecc.) o ad anomalie sistemiche (sindrome di Goldenhar, sindrome di Klippel-Feil, ipoacusia neurosensoriale, ecc.). La maggior parte dei casi è sporadica, anche se è stata descritta ricorrenza familiare, con modalità di trasmissione autosomica dominante. La sindrome di Duane è stata collegata a cinque loci ed è stato identificato un primo gene causale, SALL4. Il meccanismo eziologico attualmente proposto è che la sindrome di Duane derivi da un disturbo di innervazione di origine tronco-cerebrale, nel quale il muscolo laterale retto è parzialmente innervato dai rami del nervo oculomotore. Quando necessari, sono utilizzati interventi chirurgici per migliorare l'allineamento fisso in posizione primaria, la rotazione del viso e la posizione posturale; tuttavia i risultati ottenuti sono limitati.
Ora a 26 anni,tale situazione anatomofunzionale è ben più che inveterata e quindi dovrei aver altri dati identificativi per poter dare dei consigli."
Per quanto riguarda l'invalidità derivabile da tale sindrome,tutto è correlato alla situazione anatomofunzionale ovvero ai parametri qualiquantitativi della sua vista!!!A me non sembra che si possa rientrare in alcuna ascivibilità!
Un caro saluto
[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio ancora una volta per la gentile risposta :)

Le porgo i miei più cordiali saluti e le auguro buone vacanze!
[#3]
Attivo dal 2007 al 2010
Oculista
CONTRACCAMBIO CON PIACERE!!!
UN CARO SALUTO

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test