Utente 362XXX
Buongiorno,
mi sono sottoposto all'intervento Lasik il 29 settembre c.a per la correzione della miopia.
L'intervento è andato bene, il giorno dopo già la vista era molto buona ed i fastidi post operatori irrilevanti. Il medico mi ha prescritto il collirio Netildex da instillare 8 volte al gg per 10 giorni.
Dopodichè al secondo controllo mi è stato detto di diminuire a 4 volte per un'altra settimana ed infine di utilizzare solo il collirio Optive.
Il problema è sorto dopo due giorni di interruzione del Netildex, mi sono svegliata con gli occhi entrambi arrossati e con abbondanti secrezioni e difficoltà a riuscire ad aprire gli occhi al mattino poichè incollati, subito ho pensato alla congiunitivite. Ho chiamato il mio medico e mi ha detto di continuare il Netildex per 5 giorni e l'Optive, in più mi ha consigliato degli impacchi con acqua calda per rimuovere le secrezioni. Ho terminato il Netildex sabato sera, ma di notte continuo ad avere secrezioni, anche se molte ridotte e stamattina avevo difficoltà a mettere a fuoco ed ho paura che la vista stia peggiorando.
E' il caso che continui l'antibiotico? Considerando però che è praticamente un mese che lo assumo?
La congiuntivite può compromettere la cicatrizzazione e l'esito dell'intervento?
Spero di essere stata esaustiva, grazie del tempo che vorrete dedicarmi.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Per prima cosa le consiglio di farsi VISITARE dal suo oculista
Dopo aver instillato a lungo un tipo di antibiotico BISOGNA cambiarlo in quanto potrebbe aver creato batteri resistenti

Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#2] dopo  
Utente 362XXX

La ringrazio per il suo aiuto.

Cordiali saluti.