Utente 823XXX
Gentili medici,
Ho 32 anni e sono alla 33a settimana della mia prima gravidanza. Diversi anni fa, durante una visita oculistica di routine, è stato riscontrato un accumulo di pigmento sulla retina destra; l'ho tenuto sotto controllo con visite annuali e due fluorangiografie che non hanno evidenziato evoluzioni nel tempo. Soffro inoltre di lievi miodesopsie. Mi chiedevo se ci fossero controindicazioni per il parto naturale, rischio danni alla retina?
Grazie per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Diego Micochero

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
MILANO (MI)
CORTINA D'AMPEZZO (BL)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2006
non rischia nulla in caso di parto naturale, in quanto l'accumulo di pigmento non è di per se pericoloso per la retina.
Solamente le lesioni regmatogene ( che , coiè, possono provocare un distacco ) sono pericolose, e queste, da quanto ci dice, non è tra quelle.
Comunque un controllo oculistico in caso di disturbi visivi nuovi di qualsiasi tipo sarà necessario, specialmente in caso di lampi luminosi o visione di macchie scure .
Cordialmente
DOTT.DIEGO MICOCHERO
DOTTORE DI RICERCA e già PROFESSORE a c.dell' UNIVERSITA' di PADOVA
Corso del Popolo, 21 PADOVA
340 5240373-338 8718992

[#2] dopo  
Utente 823XXX

Grazie mille! Ho comunque colto l'occasione per prenotare un nuovo controllo dal mio oculista di fiducia, ma mi sento già molto tranquillizzata dalla Sua risposta!