Utente 371XXX
Salve, sono miope fin da piccolo e regolarmente faccio una visita di controllo per la mia miopia elevata ma "benigna" infatti ho il fondo oculare regolare come la iop. Il "disturbo" che mi ha fatto andare da un paio di oculisti è quello di vedere (talvolta) un alone di scritte/oggetti scuri su fondo luminoso. E' tipo quell'effetto alone nell'immagini jpg a bassa risoluzione. Ho avuto varie spiegazioni: 1) è la blefarite che altera la composizione del film oculare; 2) le mie lenti che dovendo compensare anche l'astigmatismo danno un effetto distorcente a seconda dell'angolo e della luce; 3) un inizio di presbiopia unito a momenti di affaticamento. L'oculista mi ha consigliato blefarette per la pulizia e meramirt come integratore. L'ottico invece mi avrebbe prospettato lenti fotocromatiche. In certi giorni la luce mi da' fastidio, specie se diretta; anche quella dei neon. Ripeto è un disturbo fastidioso che spero si possa attenuare in qualche modo. Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Davì

28% attività
4% attualità
12% socialità
VALDOBBIADENE (TV)
MAROSTICA (VI)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2014
Pregiatissima signora,
la blefarite è bene visibile ad un esame specialistico, per tanto se fosse quella, l'oculista avrebbe dovuto già diagnosticarla.
Molto probabilmente le lenti dovrebbero essere riviste per valutare la comparsa di astigmatismo e presbiopia.
Dr. Giuseppe Davì
info@chirurgialaser.net
http://www.chirurgialaser.net

[#2] dopo  
Utente 371XXX

Grazie della risposta; proprio oggi sono andato dall'oculista che mi ha prospettato un oct da fare in un centro specialistico di Pistoia. Questo esame servirà a valutare più a fondo la retina e il nervo ottico, almeno così ho capito. Domanda: ma il cheratocono si vede da una semplice visita oculistica, oppure ci vuole l'oct? Sa una decina di anni fa a siena in previsione di un'operazione che non feci prima mi diagnosticarono questo c. Poi questa diagnosi fu rettificata in una "conformazione particolare" ad un occhio. Oltre ad essere miope sono astigmatico ad un occhio e che sia questo astigmatismo ad essere aumentato con l'età? Forse nel mio lavoro di smistamento alle poste a "forza" di guardare nelle cassette vicine sarò diventato "strabico"? Leggevo dello "strabismo accomodativo" e ciò combacerebbe con questi miei disturbi visivi che ripeto si manifestano con particolari condizioni di luce, specie quella artificiale. Domani sentirò anche la dottoressa del CSM riguardo l'efexor che avrebbe come reazioni certi sintomi come i miei. Incrocio le dita ed aspetto venerdì grazie ancora.