Utente 372XXX
Salve dottore, da una settimana ho un piccolissimo, quasi impercettibile, rigonfiamento sul dotto lacrimale, con un lieve senso di bruciore al tatto. Il mio medico ha diagnosticato un'infiammazione e mi ha prescritto una terapia antibiotica che ho concluso ieri senza risultati apprezzabili, nel senso che continuo ad avvertire quel lieve rialzo, anche se non ho più il gonfiore iniziale. Non presento i comuni sintomi di rossore ed infiammazione di casi analoghi. È dunque possibile che la diagnosi sia corretta? Di cicos'altro potrebbe trattarsi? Devo preicvuparmi? Io sto bene e non ho alcun sintomo...
Grazie in anticipo.
Daniela

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
un dacricistite e’ sempre una cosa noiosa

ha usato antibiotici in locale o per via generale??
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 372XXX

Ho assunto delle compresse di antibiotico. Una compressa al giorno per sei gg. A parte il lievissimo gonfiore dove le ho descritto, non ho però altri sintomi.
Grazie del suo parere.

[#3] dopo  
Utente 372XXX

È possibile che una dacriocistite si manifesti senza lacrimazione, rossore e secrezioni purulente? Può dare soltanto un gonfiore non necessariamente associato ad altri sintomi? Grazie ancora per gli ulteriori chiarimenti che vorrà fornirmi.