Utente cancellato
Salve, da qualche mese ho un dolore all'orbita oculare destra.
Ho fatto quindi una visita oculistica privata che non ha riscontrato nessun tipo di problema ma solo il consiglio di portare più spesso gli occhiali per non affaticare gli occhi, soprattutto il destro.
Mi è stata fatta anche l'anamnesi che così dice:
OD 10/10 con -1.25 -0.50/90
OS 10/10 con -0.75

Putroppo anche portando più spesso gli occhiali, soprattutto a fine giornata, mi tornava il dolore e mi prendeva anche la parte dietro della testa.
Per cui ho fatto controllare le diottrie dei miei occhiali che ho da parecchi anni, per vedere se avevano bisogno di un aggionarmento, e due ottici mi hanno detto che le lenti che avevo erano entrambe di 0.25 più forti di quello che dovrebbero essere secondo la visita oculistica.
Cosa dovrei fare ora? rifare la visita e vedere se l'oculista si è sbagliato? oppure tenere gli occhiali così come sono anche sono più forti?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
salve,
il dolore oculare potrebbe non necessariamente essere collegato ad una diottria sbagliata degli occhiali, ma più frequentemente ad un problema di natura pressoria. Dunque controlli bene la pressione intraoculare, eventualmente facendo una curva tonometrica, ovvero una misurazione delle pressione in diversi momenti della giornata, niente di strano che si tratta semplicemente di questo.
Certo di averle fatto cosa gradita, le porgo cordiali saluti.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#2] dopo  
346524

dal 2017
Grazie Dott. Munno della cortese ed esauriente risposta.
Sinceramente rifare la visita oculisitca per fare la curva tonometrica mi scoccerebbe un pò perchè l'ho fatta da pochi mesi e mi ha detto che era tutto a posto, solo il consiglio di portare gli occhiali più spesso e che il dolore dipendeva da quello. Aggiungo anche che in effetti dopo averli portati per 2/3 settimane il dolore era rientrato, anche se era diverso: mi doleva solo a guardare verso il basso, ora invece è un dolore persistente e come le anticipavo mi prende anche dietro la testa.
A dire il vero non sò se abbia testato anche la pressione intraoculare, anche se non penso.
Tenere gli occhiali con diottrie più forti delle mie può/(potrà) aver recato danno all'occhio?
Mi consiglia di adeguare le lenti oppure no?
Grazie ancora.

[#3] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Beh nel contesto di una visita oculistica viene di certo misurata la pressione intraoculare. La sua sintomatologia sembra legata ad una nevralgia.
Non sembrerebbe, ma questo è complicato stabilirlo telematicamente, collegato ad un problema di occhiali.
Posso consigliarle di riparlare col suo oculista e arrivare a trovare insieme una soluzione. Di certo saprà indicarle il verso giusto.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#4] dopo  
346524

dal 2017
Va bene, cercherò di ri-contattarlo allora.
Un ultima domanda, a prescindere dal doloro all'occhio dex, lei cosa mi consiglierebbe per gli occhiali? tenere questi perchè uno 0.25 in più non'è significativo, oppure adeguare le lenti perchè è meglio averli giusti?
Grazie ancora.

[#5] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Personalmente cerco di mantenermi sempre il più vicino alla refrazione oggettiva. Ma per uno 0.25 non consiglio mai un cambio lenti.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#6] dopo  
346524

dal 2017
Guardavo il foglio con la diagnosi dell'oculista che così dichiara:

segmento anteriore:
00: in quiete

fondo oculare:
00: nella norma

tono oculare (h.16.13)

odt (mmHg): ost (mmHg):

La pressione oculare sarebbe quest'ultima?
Se è il tono, non ha messo nessun dato, quindi presumo non abbia controllato nulla.

Comunque l'oculista non riesco a ricontattarlo e un'altra visita, a causa del costo, sinceramente non la farei.

Cosa le fa dire che è più probabile una nevralgia piuttosto che un problema legato agli occhiali?
Grazie

[#7] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Innanzitutto la pressione le è stata presa, quei valori sono espressi in millimetri di mercurio per entrambi gli occhi, quindi senz'altro vanno bene.
Il dolore generalmente è legato alla pressione oculare ma se questa risulta nella norma, come nel suo caso, potrebbe trattarsi di una nevralgia.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#8] dopo  
346524

dal 2017
Va bene, grazie ancora.

[#9] dopo  
346524

dal 2017
Dr. Munno approffitto della sua disponibilità per farle ancora una domanda:
Nel caso non si trattasse di nevralgia, e neanche di qualcosa di inerente all'oculistica, visto che dall'esame risulta tutto ok, potrebbe essere associato ad altri sintomi ed avere un'origine patologica diversa?
Mi spiego meglio, oltre a questo dolore sovraorbitale all'occhio dex ho altri sintomi quali mialgia alle braccia/mani, spossatezza frequente, fame d'aria, inappetenza e aerofagia. Tutto questo potrebbe orientarmi verso qualche altra problematica?
Lei da medico su cosa si orienterebbe?
La ringrazio

[#10] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Salve,
Le consiglio di parlarne col suo medico curante. Potrebbero trattarsi di semplici sintomi psicosomatici o magari qualcosa di più serio.
Certamente degli esami ematochimici di routine con dosaggi ormonali potrebbero essere una base di partenza; poi magari andare più a fondo eventualmente qualche esame strumentale.
Non è questo il luogo per prescrivere esami; le consiglio dunque, vista la negatività della visita oculistica, un bel colloquio col suo medico curante e l'approfondimento diagnostico di questi sintomi.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#11] dopo  
346524

dal 2017
A Marzo ho fatto questi dosaggi ormonali, che sono risultati tutti nel range ottimale:
Albumina, LH, FSH, testosterone, 17-beta-estradiolo, 17-oh-progesterone, DEA-S, ACTH, cortisolo, androstenedione, PSA, e SHBG.