Utente 397XXX
Mio marito ha subito un intervento per sutura corneale a seguito di incidente domestico e dovrebbe anche sottoporsi ad intervento di cataratta traumatica.
Volevo sapere se è preferibile attendere dei mesi (e quanti) o effettuare l' intervento a distanza di un mese. Abbiamo consultato due chirurghi.Uno ci ha detto di aspettare anche un anno affinchè la situazione si stabilizzi in quanto il trauma ha anche provocato una microlesione della capsula del cristallino che attualmente si sta cicatrizzando grazie all' iride che si è attaccato alla caspula in un punto. L' altro chirurgo ci ha detto di effettuare l' intervento a distanza di un mese.
Volevo sapere quali rischi comporta intervenire subito o intervenire a distanza di tempo e quali probabilità di recupero del visus ci sono agendo in un modo o nell' altro. Dalla ecografia oculare pare che la retina non sia stata intaccata dal trauma.
E' possibile sapere se ci sono dei centri di eccellenza in Italia per l' intervento di cataratta traumatica o se ci sono dei chirurghi qualificati per questo tipo di intervento?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
16% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
salve,
a bari ci sono ottimi centri per la cataratta traumatica, il tempo per l'intervento dipende dalle lesioni concomitanti. certamente un mese o poco più è preferibile dal momento che si vengono a creare, come già è successo, delle cicatrici e delle aderenze tra la capsula anteriore del cristallino e l'iride.
la tecnica chirurgica è la medesima in entrambi i casi, quindi si affidi al suo specialista e segua le sue indicazioni, al fine di non confondersi tramite consulti diversi anche via internet.
certamente è in buone mani.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it