Crollo vista passaggio luce/buio

Buongiorno
Vi chiedo un consulto per il mio fidanzato di 39 anni. Lui è nato con poco udito e quindi ha un microchip in un orecchio che gli permette di sentire abbastanza bene. Da circa 4 anni ha il seguente problema. Quando passa da un ambiente con luce a uno con poca luce (ad esempio entrare nella sala del cinema) non vede proprio niente per circa 5 minuti ma a volte anche di più. Questo crea disagio e nonostante una visita specialistica non si capisce il perché.
Può essere collegato all'orecchio? Che esami potrebbero essere utili?
Grazie per l'attenzione
[#1]
Dr. Luigi Marino Oculista, Medico legale 17k 570 396
in genere queste patologie GENETICHE dell’apparato uditivo si

associano a malattie gravi degli occhi , i cui sintomi sono proprio

quelli che lei citava.

non e’ che la persona di cui lei parla e’ affetta da una retinopatia ?

questi problemi li hanno anche altri familiari?

parliamo di malattie genetiche quindi attenzione a fare gravidaze

LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta. No, non ha nessun familiare con questa problematica. Che iter dobbiamo seguire per arrivare a una diagnosi?
[#3]
Dr. Luigi Marino Oculista, Medico legale 17k 570 396
visita oculistica

fundus oculi in midriasi

esame del senso cromatico

campo visivo computerizzato

pev

erg

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test