Utente 400XXX
salve , sono un informatico di 33 anni ...che conduce una vita molto sedentaria ... da circa 9 anni ho una protesi valvolare aortica medtronic n°28..e da allora assumo regolarmente sintrom in misura di 3 o 4 mg intera.. tagliando o meno la compressa..in base al calendario che ogni 15 giorni ricevo dopo aver fatto il prelievo per l'INR ..che normalmente è tra 2,7 e 3..o poco più

Da allora non ricordo un solo giorno senza flash continui agli occhi , e a volte addirittura amaurosi fugaci come descritte dal pronto soccorso di cui l'ultima ad un occhio durata 6 ore.. e continui punti luminosi che passano da un lato all'altro dell'occhio , a volte succede sopratutto se mi piego e mi alzo di colpo e sembrano una pioggia luminosa.. poi se sto al pc e muovo gli occhi durante la lettura percepisco uno sfarfallio costante.. sopratutto se sbatto le palpebre...la notte se mi sveglio noto uno sfarfallio al punto centrale dell'occhio destro..che sparisce solo se accendo una luce..
e per finire in bellezza l'altro motivo per cui finisco in pronto soccorso sono continui sensi di sbandamento o rotazioni.. mi fecero anche una tac anni fa risultando negativa..cosi anche agli occhi tutte le visite a detta dei dottori risultarono negative.. a sto punto mi viene da pensare che il mio malessere sia dovuto agli anticoagulanti che assumo.. è possibile ? grazie anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Tutto ciò che lei riferisce ha una sintomatologia oculistica ma che senz'altro con gli occhi ha poco a che fare. Si tratta sicuramente di un problema circolatorio, di cattiva o scorretta circolazione che fa arrivare sangue in modo non consono agli occhi e soprattutto al cervello. gli anticoagulanti possono aiutarla, dovrebbe altresi fare un controllo cardiologico, esame ecodoppler dei tronchi sovraortici. Una visita di routine con esame del fondo oculare giusto per scongiurare problemi retinici, di cui escludo la natura.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#2] dopo  
Utente 400XXX

Egregio Dottore ..
Grazie inanzitutto della risposta..ho effettuato un ecocardio di controllo giusto un paio di settimane fa.. condotto da chi all'epoca mi scoprì il problema..dandogli la giusta attenzione.. ed è risultato tutto nella norma..il cardiologo conduce i miei problemi al fatto che sto tutto il giorno davanti ad un monitor e mi ha consigliato inoltre di muovermi di più..da noi per prenotare una visita passano circa 12 mesi..nonostante la protesi..ma cercherò di fare l'ecodoppler dei tronchi sovraortici prima possibile.. le visite agli occhi fatte ad esempio durante la mia cecità di 6 ore un anno fa..risultano negative..anche se da allora ho una specie di macchia nera -grigia..all'estremità sinistra dell'occhio destro..in basso..vedo che succede dentro..ma lampeggia tutto..cosi come la notte..se mi alzo noto che sempre all'occhio destro..al centro del campo visivo mi lampeggia tutto come in uno scotoma scintillante . ma a differenza di quest'ultimo accesa una luce torno a vedere..per questo ero curioso di sapere se era imputabile agli anticoagulanti..parte della mia sintomatologia..visto che altrimenti la circolazione dovrebbe essere invece favorita..
cordiali saluti :-)