Utente 422XXX
Buongiorno avrei bisogno di una delucidazione riguardo alla visita oculistica a cui sarò sottoposto nell'ambito della partecipazione al concorso per allievi carabinieri.
Il bando, riguardo all'idonietà, recita: “apparato visivo (acutezza visiva uguale o superiore a complessivi 16/10 e non inferiore a 7/10 nell'occhio che vede meno, raggiungibile con correzione non superiore alle 4 diottrie per la sola miopia, anche in un solo occhio e non superiore a 3 diottrie, anche in un solo occhio, per gli altri vizi di refrazione)”.

Porto gli occhiali da un po' di anni (diagnosi: astigmatismo ipermetropico stabile). All'ultimo controllo entrambi gli occhi presentavano: ipermetropia 3.5 diottrie, astigmatismo 2,5 diottrie. Preciso che con l'uso degli occhiali vedo 9/10 ad entrambi gli occhi.

Con i valori innanzi riportati ho possibilità di superare la visita oculistica o debbo già rassegnarmi?
Eventualmente, con l'ausilio di lenti con 3 diottrie posso raggiungere un'acutezza visiva idonea per il concorso, ovvero uguale o superiore a complessivi 16/10 e non inferiore a 7/10 nell'occhio che vede meno?

Grazie per le eventuali info...
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
purtroppo la dicitura "non superiore a 3 diottrie per gli altri difetti" lei è già non idoneo.
le consiglio di valutare la possibilità di effettuare una correzione laser, ormai con le moderne tecniche i difetti visivi vengono corretti velocemente e con ottimi risultati, con decorsi rapidissimi post laser.
ne parli col suo oculista.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#2] dopo  
Utente 422XXX

Grazie Dottore, molto gentile. Approfitto della Sua disponibilità per porle un'ultima domanda forse ingenua:

nel caso in cui mi presentassi alla visita con occhiali di 3 diottrie, tenuto conto della mia diagnosi (astigmatismo ipermetropico stabile entrambi gli occhi: ipermetropia 3.5 diottrie, astigmatismo 2,5 diottrie), potenzialmente, potrei raggiungere un'acutezza visiva idonea per il concorso, ovvero uguale o superiore a complessivi 16/10 e non inferiore a 7/10 nell'occhio che vede meno (ad esempio 08/10 occhio destro e 08/10 occhio sinistro)?

Perdoni la domanda , ma sono alle prime armi...

[#3] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
credo che verrà eseguito esame autorefrattometrico, ovvero non importa il difetto dei suoi occhiali, verrà fuori un valore oggettivo del suo difetto e questo sarà calcolato.
anche se andasse con occhiali più bassi di gradazione.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#4] dopo  
Utente 422XXX

Grazie Dottore, molto gentile.

[#5] dopo  
Utente 422XXX

Dottore, mi perdoni, un'ultima delucidazione per una mia curiosità e per il tratto a venire....
Come riferito, entrambi gli occhi presentano: ipermetropia 3.5 diottrie, astigmatismo 2,5 diottrie.

Quante diottrie complessive ci sono in ciascuna lente?
Per essere più chiaro, nel mio caso è corretta la somma di 3.5 di ipermetropia + 2.5 di astigmatismo = 6 diottrie complessive per ciascuna lente?

Grazie, e scusi il tenore delle domande.... forse ingenuo....

[#6] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Calcolo esatto
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it