Utente
Gent.mo dottore,
Le scrivo per porre il seguente quesito:
Mia moglie ha 46 anni e nel 2015 è stata operata di cataratta a luglio in occhio sinistro ed in settembre in occhio destro (IOL occhio destro modello MX60 + 32.0 D e IOL e occhio sinistro modello MX60 + 31.0 D).
Ad oggi quello che le crea più problemi è la pupilla sinistra che diventa più grande in condizioni di scarsa illuminazione rispetto a quella destra provocando aberrazioni su punti luce artificiali “raggi uscenti da luce artificiale”.
Dalle ultime visite effettuate parrebbe che tale fenomeno sia dovuto al bordo della capsuloressi che risulta più accentrato provocando la predetta aberrazione.
Per quanto sopra esposto si può valutare un eventuale intervento per ridefinire l’ampiezza della capsula anteriore.
In attesa di un suo parere porgo cordiali saluti

[#1]  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
l'ampiezza della capsula può determinare questi fastidiosi fenomeni, in ogni caso non sempre è indicato un intervento chirurgico, ma basta talvolta eseguire uno yag laser per la pulizia di detta capsula.
le consiglio di effettuare un controllo completo con relativo esame del fondo oculare ed oct ed eventualmente procedere alla pulizia capsulare.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#2] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore grazie per aver risposto al mio quesito.
Se posso ancora disturbare vorrei porle la seguente domanda:
Agendo con il laser sul bordo della capsula anteriore vi sono dei rischi per la lente artificiale.
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Non succede nulla.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it