Utente 431XXX
Buonasera, sto valutando l'intervento laser per correggere una miopia elevata, di circa 12,5 diottrie in entrambi gli occhi.
Ho fatto tutti i test per la valutazione dell'operabilità e fortunatamente ho uno spessore corneale tale da consentire un trattamento con buoni risultati. La mia perplessità maggiore però riguarda il diametro della pupilla al buio. I valori risultano essere 6,41 mm OS e 6,78 mm OD. Posso incorrere in aloni notturni? Se si, considerando anche la mia miopia elevata, la probabilità è molto alta?
Ringrazio anticipatamente
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
salve,
non so chi la opererà ma guardi che si tratta di una miopia davvero elevata e difficilmente correggibile con tecniche laser, si informi bene prima di effettuarlo, il rischio scompenso corneale e soprattutto aloni post operatori è veramente alto.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#2] dopo  
Utente 431XXX

La ringrazio Dottore. Mi sto per appunto informando bene ma, sia da i pareri ricevuti e da quanto letto, mi sembrava di aver capito che fino alle 10-12 diottrie i risultati sono da considerarsi soddisfacenti e i rischi rari. Per informazione lo spessore corneale in entrambi gli occhi risultante da esame e di 571.

[#3] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
ok allora molto dipende dalla macchina con la quale verrà operato.
si informi dettagliamente anche sui rischi di haze post operatorio.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#4] dopo  
Utente 431XXX

Buongiorno Dottore, ho chiesto ed il laser che utilizzerebbero per il trattamento tratta una superficie di diametro di 8mm.
La ringrazio nuovamente.

[#5] dopo  
Utente 431XXX

Buonasera Dottore, ho richiesto informazioni al centro presso cui dovrei eventualmente eseguire l'intervento prk. Il laser è Alcon Wavelight Ex 500 e mi è stato detto che le zone ottiche di trattamento sono variabili in funzione ai parametri dei pazienti ed alle indicazioni del caso e possono variare da 5.00 a 8.00 mm con zone di transizione fino ai 9.00 mm.
Rispetto ai parametri pupillari indicati, la zona di trattamento è sufficiente per evitare complicazioni quali aloni?
La ringrazio nuovamente

[#6] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Dipende molto anche dal suo diametro pupillare. Anzi direi quasi del tutto
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#7] dopo  
Utente 431XXX

Dall'esame pre-operatorio la pupillometria risulta:
Occhio sinistro: scotopica 6,41; mesopica 5,29;fotopica 3,91.
Occhio destro: scotopica 6,78; mesopica 5,08; fotopica 3,60.
La ringrazio nuovamente Dottore per il consulto.