Utente 422XXX
Buongiorno,
ho eseguito tutti gli esami di idoneità per sottopormi all'intervento PRK e a metà febbraio ho prenotato l'intervento PRK per correggere miopia ed astigmatismo che ho dall'età di 13 anni.
Ammetto di essere molto in ansia per l'esito dell'intervento e soprattutto per eventuali complicanze post-operatorie.
Qui di seguito riporto i dati degli esami di idoneità effettuati :

SCHIRMER TEST OO: 15mm
ODV : 10/10 csl AR -2,75 -0,75 / 84
OSV : 10/10 csl -2,25 -0,50 / 85
ODT : 15 mmHg
OST : 16 mmHg
SAOO : nella norma AR in ciclo -2,25 -0,75 / 87
-1,50 -1,00 /92
FOO : nella norma

ESAME PER IDONEITA' LASER
TOPOGRAFIA CORNEALE regolare
PACHIMETRIA CORNEALE 518//510
PUPILLOMETRIA 2.69//2.60
VOD 10 / 10 cc
VOS 10 / 10 CC
OD Z (4,0) DIAM
OS Z (4,0) DIAM

Qualcuno potrebbe spiegarmi in dettaglio cosa significano i valori ? E soprattutto se ho dei valori che possano essere definiti al limite per l'operabilità con laser PRK ?
Inoltre da circa 3 anni ho delle lievissime miodepsie ad entrambi gli occhi (ormai nemmeno ci faccio più caso) questo potrebbe in qualche modo portare ad ulteriori complicanze sottoponendosi alla PRK ? (Per mia dimenticanza non ho chiesto all'oculista quest'informazione).

Vi ringrazio in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Michele Vitiello

24% attività
16% attualità
8% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2017
Prenota una visita specialistica
Buongiorno , stia tranquillo. Dai dati che ha scritto ha tutte le probabilità per avere un buon risultato .
Le miodesopsie riguardano il vitreo mentre il laser riguarda la cornea per cui sono due cose diverse .
Le ricordo di non indossare più le lentine se deve fare il laser a metà febbraio .
Dr. Michele Vitiello Chirurgo Oculista : via Bresadola ,26 ROMA