Utente 203XXX
Buongiorno, mi chiamo Francesco e ho 43 anni. Da più di 20 anni che noto un piccolo abbassamento della vista all'occhio destro che e andato graduatamente peggiorando in maniera lieve. Non ho mai dato peso alla cosa fino a circa un'anno fa quando ho notato un netto peggioramento. Sono andato in visita nel 12/2016 e mi e stato diagnosticata la vista di 1/10 OD e 11/10 OS. La dottoressa mi ha prescritto l'esame OTC che ho fatto nel 3/2017 con risultato:
OD: profilo retinico regolare con accentuazione della fisiologica depressione foveale. Gli strati retinici interni ed esterni risultano alterati per morfologia e reflettività con assenza in regione foveale della linea IS/OS. Si segnala nelle scansioni condotte a livello paramaculare superiore distacco serioso del neuroepitelio. Il complesso fotoreccettori-EPR-coriocapillare risulta disomogeneo e continuo in regione foveale con dispersione di alcuni granuli di pigmento. La corooide sottostante appare iperreflettente. Lo spessore retinico centrale è di 144 micron. RNFL nella norma
OS: profilo retinico regolare con presenza della fisiologica depressione foveale. Gli strati retinici interni ed esterni risultano nella norma per morfologia e reflettività. Il complesso fotorecettori-EPR-coriocapillare risulta omogeneo e continuo. Nelle scansioni condotte temporaneamentein mediaperiferia si segnala piccolo distacco sieroso del neuroepitelio. lo spessore retinico centrale è di 287 micron. RNFL nella norma.
Si consiglia approfondimento diagnostico con FAG+ICG
Sono tornato a visita dalla dottoressa che mi ha descritto il problema con la possibilità che il male potrebbe colpire anche l'OS e mi ha confermato l'esame FAG+ICG che ho fatto la scorsa settimana con risultato:
FLUOROANGIOGRAFIA RETINICA
OD: iperfluorescenza precoce al polo posteriore e spots di staining tardivo di colorante come da epiteliopatia cronica.
OS: piccola iperfluorescenza puntiforme stabile nel corso dell'esame temporalmente e superiormente rispetto all'area maculare
ANNGIOGRGRAFIA CON VERDE DI INDOCININA
In entrambi gli occhi non si evidenziano net neovavascolari sottoretinici in area maculare.
Tornato a visita non ho trovato la dottoressa che si e assentata per intervento e pare che ne abbia per un bel po'. La sostituta dopo aver visionato gli esami mi ha detto che devo restare sotto controllo e di tornare a visita 12/2017 o se ci sono problemi.
La mia impressione-paura è che la nuova dottoressa abbia sottovalutato, la dottoressa che mi seguiva era abbastanza preoccupata e mi aveva accennato di una cura che avrebbe almeno bloccato il male. Nel frattempo ho notato un ulteriore peggioramento della vista all'OD, mentre nel 12/2016 fermo al semaforo riuscivo a leggere a malapena la targa della macchina avanti ora per tentativo sbaglio di solito una lettera o numero. Non ho mai fatto uso di cortisone e non mi sembra di essere mai stato stressato. Lavoro come operaio nel settore metalmeccanico.
Cosa mi consigliate?
un grazie anticipato

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
dovrei vedere i suoi esami

a Roma dottor PAOLO MICHIELETTO
OSPEDALE OFTALMICO
o
dottor GIUSEPPE FASOLINO
ROMA RETINA CENTER

A MIO NOME

Prof. LUIGI MARINO
Direttore Istituto Europeo Occhio Secco

MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita medica specialistica oculistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante.
I contenuti scientifici sono scritti GRATUITAMENTE dai professionisti: medici specialisti oculisti .
È vietata la riproduzione e la divulgazione anche parziale senza autorizzazione.
Veda anche per piacere le nostre Linee Guida per l’uso dei consulti online.
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 203XXX

Cerco un consulto online. La ringrazio comunque.
Francesco

[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
nella sua particolare condizione clinica e non
studiando suo oct e’ impossibile....

Prof. LUIGI MARINO
Direttore Istituto Europeo Occhio Secco

MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita medica specialistica oculistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante.
I contenuti scientifici sono scritti GRATUITAMENTE dai professionisti: medici specialisti oculisti .
È vietata la riproduzione e la divulgazione anche parziale senza autorizzazione.
Veda anche per piacere le nostre Linee Guida per l’uso dei consulti online.
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333