Utente 485XXX
Buongiorno, più di un mese fa ho contratto una brutta congiuntivite ad entrambi gli occhi: risultavano arrossati, gonfi e con molta secrezione quando mi svegliavo al mattino (gli occhi erano quasi completamente chiusi).
Il medico di base, pensando che si trattasse di una congiuntivite batterica, mi ha prescritto il collirio Tobradex per 5 giorni.
La situazione sembrava molto migliorata e gli occhi stavano bene. Ma dopo 3-4 giorni ho notato che al risveglio, la mattina, gli occhi presentavano ancora delle “caccole” e in alcuni momenti della giornata avevo la vista offuscata. Il medico di base mi ha prescritto quindi Betabioptal per 8 giorni, 2 volte al giorno. Dopo questo lasso di tempo gli occhi sembravano migliorati ma appena ho interrotto il collirio i sintomi sopracitati sono ricomparsi e addirittura ho passato la congiuntivite a mia sorella minore.

Il medico mi ha quindi indirizzata da uno specialista il quale mi ha detto che si trattava, secondo lui, di congiuntivite virale. Mi ha prescritto Betabioptal per 8 giorni, inizialmente per 3 volte al giorno e poi per 2 e Systane come lubrificante occhi. Inoltre mi ha detto di non truccare gli occhi e così ho fatto. L’ultimo giorno, vedendo gli occhi migliorati, non ho resistito alla tentazione di mettere il mascara. Il medico mi ha vista quel giorno, dopo una settimana per un controllo e mi ha detto che gli occhi erano belli, migliorati ma che notava una possibile reazione allergica a qualcosa. Mi sono un po’ preoccupata ma mi ha liquidata subito dicendo che se il fastidio fosse continuato avrei dovuto ricontattarlo.

Non sentivo gli occhi totalmente guariti perciò mi sono recata da un altro oculista che ha confermato i miei dubbi: gli occhi erano, nella parte interna, molto arrossati e mi ha prescritto Lotemax per una settimana e systane lubrificante. Mi ha detto che avrei potuto truccarmi e così ho fatto. Ho seguito la cura prescritta: gli occhi sono migliorati ma ieri e oggi ho notato che mettendo il mascara (comprato in farmacia, ipoallergenico e di ottima marca) gli occhi si arrossano subito e bruciano molto (sintomo che prima non avevo). Mi sono preoccupata: non vorrei che la congiuntivite sia diventata allergica. È possibile?

Il mascara non mi ha mai dato problemi in passato, nemmeno con marche di bassa qualità. Ho comprato questo prodotto in farmacia vista la situazione ma mi ha creato problemi ugualmente. Ho intenzione di interrompere il trucco per un periodo...sperando di risolvere il problema. Ma il mio dubbio ora è: sono allergica al mascara o è possibile che l’occhio sia talmente sensibile (dopo un mese e passa di trattamenti) che reagisce in questo modo appena entra in contatto con qualche cosmetico? sarò allergica a qualsiasi mascara? Dovrò rinunciare al trucco per sempre? Per me sarebbe davvero difficile rinunciarvi. È possibile scoprire a quale componente sono allergica? Il mio umore, dopo un mese e mezzo di tentativi, è basso e l’idea di uscire di casa struccata mi preoccupa

[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
salve,
purtroppo quando insorge una congiuntivite viene modificato tutto l'assetto lacrimale dell'occhio quindi fare una piccola sospensione dai trucchi sarebbe la cosa ideale.
in ogni caso potrebbe averle dato fastidio qualche eccipiente del mascara, provi a cambiare trucco o a fare una sospensione per quanto le venga difficile, è l'unico modo per capire se è allergica a quel prodotto.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it