Utente 491XXX
Salve son un ragazzo di 25 anni e ho i seguenti difetti in entrambi gli occhi; +5.5 ipermetropia +0.50 astigmatismo. (Costanti da anni).
Son stato da un oculista per far la visita d idoneità per la correzione e mi ha vivamente sconsigliato di far l'operazione (prk) in quanto con quest'ultima mi avrebbe potuto correggere il difetto solamente del 50% ed in più non avrei potuto più applicare lenti a contatto.

L'operazione mi serve per rientrare nei requisiti di un bando che recita così;

Visus naturale non inferiore a 12/10 complessivi quale somma del Visus dei 2 occhi, con non meno di 5 decimi nell'occhio che vede meno, ed un Visus corretto a 10/10 per ciascun occhio per una correzione massima complessiva di una diottria quale somma dei singoli vizi di rifrazione.

Mi fido di quello che mi ha detto l'oculista in qustione, ma sempre meglio ascoltare diversi pareri.
Vorrei sapere se è un parere più soggettivo o oggettivo avermi sconsigliato l'operazione per via di quei motivi, inoltre correggendo al 50%il difetto quanto sarei fuori col bando?

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
16% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,

con i dati che riporta non è possibile dare un chiarimento, inoltre la relazione fra difetto in diottrie e decimi di vista non è matematica e non si può predire a priori. Con un residuo di 2 diottrie di ipermetropia teoricamente sarebbe fuori dai requisiti, ma nei giovani spesso anche con tale difetto di vista si arriva a 10/10 quindi potrebbe essere un falso problema.
Lei comprende che un consulto online può essere solo indicativo non diagnostico e che pertanto le sue domande non possono che trovare risposta solamente dopo che uno Specialista l'abbia attentamente ascoltata e visitata. Se successivamente necessita di chiarimenti saremo a disposizione.

Mi faccia sapere eventuali novità.

Cordiali Saluti
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#2] dopo  
Utente 491XXX

Grazie della risposta dottore, l'aggiornamento è il seguente: parere terzo oculista;intervento sconsigliato.
Parere quarto oculista: positivo ma mi è stata sconsigliata la clinica.

Su internet ho letto che l'intervento è possibile ma questi tre oculisti da cui son stato mi hanno detto di lasciare perdere(dopo una chiacchierata frettolosa). La domanda spontanea è; realtà che l'intervento sia possibile (bravura chirurgo/oculista) oppure semplice presa in giro per lucrare

[#3] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
16% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Gli interventi di refrattiva si basano su formule e calcoli computerizzati, non è questione di bravura, la vedo una situazione al limite, personalmente ho sconsigliato l'intervento ad un paziente con caratteristiche simili.
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#4] dopo  
Dr. Paolo Perri

20% attività
4% attualità
0% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2009
Il collega ha perfettamente ragione e siccome il risultato in questo caso non è
molto prevedibile, in diversi lo hanno sconsigliato.
Le tecniche refrattive sono molteplici e si devono adattare da
caso a caso.
Trattandosi di un intervento chirurgico bisogna considerare le variabili ,le necessità ed i possibili giovamenti.
Niente è scontato in chirurgia altrimenti sarebbe matematica.
Dr. paolo perri