Utente 501XXX
Salve,

Mesi fa durante la mia annuale visita dall'oculista, essendo miope, chiesi se potessi iniziare a portare le lenti a contatto. Il medico mi ha detto che non c'era nessun problema e mi ha fatto accomodare nell'ufficio dell'ottico con la ricetta per i nuovi occhiali.

Occhio destro: sf - 2,25; cil 0,50; asse 180
Occhio sinistro: sf - 2,50; cil 0,50; asse 10

L'ottico mi ha fatto provare delle lenti da - 2,50 da entrambi gli occhi, mi ha misurato la vista con queste, e alla fine ha detto che andavano bene.
Sono circa due/tre mesi che le porto e non ho nessun problema. Ho letto però che le lenti non dovrebbero essere mai sopra la gradazione, ma al massimo al di sotto se si supera le 4 diottrie.
Secondo voi dovrei comprare lenti a contatto da 2,25 per l'occhio sinistro? Questi mesi in cui ho indossato questa lente ipercorrettiva può avermi causato qualche danno?

Vi ringrazio in anticipo

[#1]  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
20% attualità
16% socialità
NARDO' (LE)
GAGLIANO DEL CAPO (LE)
MARTANO (LE)
CORSANO (LE)
FALERNA (CZ)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buongiorno, credo che le sue lenti a contatto possano andar bene anche così come le hanno consigliato...l'ottico ha calcolato un cosidetto equivalente sferico considerando che il difetto complessivo a destra è di - 2,75 diottrie (-2,25 miopia e -0,50 astigmatismo miopico). Semmai poteva essere prescritta una lente di -2,75 in occhio sinistro (secondo lo stesso ragionamento)..... ma, creda può andar bene anche così se lei non ha disturbi e vede bene... quindi nessun danno.

cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Responsabile Day Service Chirurgico - PTA di Gagliano del Capo (LE)
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#2] dopo  
Utente 501XXX

La ringrazio molto per la sua veloce risposta!