Utente 560XXX
Buonasera,
Ho subito un intervento di prk alla fine del mese di marzo per correggere una miopia di - 7. 50 occhio destro e - 8. 50 occhio sinistro.
L'intervento è andato bene, tant'è che a giugno avevo una visione di 10/10 e nessun problema. Ho seguito scrupolosamente la terapia prescrittami dal medico, utilizzando cortivis fino ai primi di luglio e lacrime artificiali al bisogno (comunque sempre un minimo di 3 volte al giorno).
Dal 20 di agosto ho iniziato ad avere problemi: visione annebbiata e sfocata, come la settimana dopo l'intervento. Ho iniziato ad avere difficoltà a vedere prima da lontano, poi anche da vicino, mi è impossibile guidare e ho difficoltà a leggere.
L'oculista mi ha diagnosticato un haze, dicendomi che è molto raro si verifichi a mesi di distanza dall'intervento e ho iniziato una cura con Sofacor (4 volte al giorno) sostituito dopo 10 giorni da Betabioptal.
Ancora oggi non ho notato miglioramenti, sono molto scoraggiata anche perché alle mie domande e perplessità l'oculista risponde dicendomi di non preoccuparmi e di avere pazienza.
Quanto tempo ci vuole in genere affinché io possa vedere dei miglioramenti?
Sono molto scoraggiata e questo problema sta avendo una forte incidenza negativa sulla mia vita universitaria e non.

[#1]  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Salve,

L'haze si manifesta raramente ed in maniera imprevedibile, ci mette 6 12 mesi a schiarirsi, ma a volte anche di più.

Mi piacerebbe poterla aiutare di più, ma un consulto online può essere solo indicativo, non diagnostico, pertanto le sue domande non possono che trovare risposta solamente dopo che uno Specialista l'abbia attentamente ascoltata e visitata. Se successivamente necessita di chiarimenti saremo a disposizione.

Mi faccia sapere eventuali novità.

Cordiali Saluti
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#2] dopo  
Utente 560XXX

La ringrazio per la tempestiva risposta.
Purtroppo le mie condizioni non sono di molto migliorate in questi giorni.
Volevo chiederle se è normale per questo tipo di patologia notare un peggioramento della vista di sera, anche in ambienti illuminati e soprattutto per quanto riguarda la visione da vicino.