Utente
Salve Dottore, purtroppo a mia mamma (77 anni) gli hanno diagnostica una maculopatia atrofica all'occhio DX, questo è successo circa 6 mesi fà, e il Dottore gli ha dato delle pillole con la speranza che non sarebbe peggiorata...purtroppo a distanza di 6 mesi l'occhio è molto peggiorato, quasi non vede piu' niente.

forse avrà 2 decimi non di piu'...
Mia mamma purtroppo è caduta nello sconforto e non riuscendo ad essere "lucida" (io non ero con lei) non ha chiesto al Dottore se questa malattia potesse manifestarsi anche all'altro occhio (cosa molto importante secondo me) o meglio glielo ha chiesto, ma il Dottore ha risposto semplicemente "speriamo di no"...
Io vorrei fare a voi questa domanda: è facile che la malattia si presenti anche all'altro occhio...??

(per adesso è buono, ha detto il Dottore)
ed inoltre, la possibilità che si manifesti anche anche all'altro occhio è molto alta, alta oppure è la stesa possibilità che puo' avere una persona che non ha mai conosciuto questa malattia.


Il mio problema è capire che possibilità ci sono di salvare almeno l'altro occhio e chiaramente chiedo a voi se ci sono cure, rimedi o altro...perche' a quanto pare a detta del Dottore non ci sono ne' rimedi e nè cure...

Vi ringarzio Tantissimo anticipatamente con la speranza che mi diate qualche buona notizia...
Grazie e buon lavoro.

Antonio

P.
s. posso mandare gli esami svolti...

[#1]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
Per piacere

valuti di consultare il dottor Carlo Orione o

il dottor Eugenio Sancin che per queste patologie

usano con successo da tempo laser giallo sotto soglia .

grazie
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#2] dopo  
Utente
ok grazie Dottore per la risposta.......

Cerchero' di mettermi in contatto con loro....