Distacco posteriore vitreo

Buona sera,
vorrei gentilmente chiedere un parere a un oculista.

A ottobre mi sono sottoposta a una visita oculistica in seguito a un sintono che mi aveva allarmata: a luglio e poi a settembre ho avuto un disturbo visivo, nel quale vedevo delle linee colorate scintillanti.
Il disturbo durava circa un quarto d'ora e poi spariva.

L'oculista mi ha diagnosticato un distacco posteriore del vitreo e mi ha prescritto vitreoial e tauretina per quattro mesi, uniti a molta acqua da bere.
Ho chiesto se dopo i quattro mesi di cura avrei dovuto di nuovo soppormi a un nuovo controllo e mi ha risposto di no, che non è necessario, e di continuare solo a bere molta acqua.

Quello che non ho domandato è se devo aspettarmi che il sintomo non si ripresenti più, oppure se può tornare.

Dopo un mese di trattamento si è riproposto una volta, e dopo altri due mesi si è riproposto una seconda volta.
Mi devo preoccupare, oppure si tratta di
episodi che possono ripresentarsi una volta ogni tanto?
Preciso che per esigenze lavorative, non sempre riesco ad assumere il vitreoial la mattina o ad assumere la quantità d'acqua che vorrei. Riesco, invece, ad assumere sempre la tauretina la sera.


Grazie mille!
[#1]
Dr. Luigi Marino Oculista, Medico legale 17k 571 396
ha già eseguito un esame OCT macula?

ecografia bulbare?

LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera,
Sfortunatamente non conosco il nome degli esami a cui sono stata sottoposta.
Ho spiegato i sintomi all'oculista e lui ha proceduto alla visita con alcuni macchinari.
Mi spiace non poter essere più precisa

Grazie comunque

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa