Utente
Buongiorno, premetto che dalla natura dei sintomi che ho non so nemmeno a che specializzazione scrivere perchè non so da cosa dipendono questi benedetti sintomi. Sono passati 8 giorni dall'estrazione del mio dente del giud. sup. dx. Ammetto che è stata una tortura perchè il dentista non è riuscito a toglierlo tutto poichè una radice rimane ossificata, quindi dovrò tornare per fare un lembo e toglierla. Il giorno stesso dell'intervento prendo antibiotico augmentin per poi ogni 12 ore(2 al giorno) ed un antidolorifico. Il giorno stesso, terminato l'effetto dell'anestesia, specialmente di sera, il dente, o meglio la gengiva mi fa molto male e mi batte, ma in tarda serata prendendo un aulin va via. La notte mi da un po di fastidio. Il giorno seguente l'estrazione, martedì, non ho particolari sintomi, riesco a mangiare semisolido e freddo. La notte del martedi mi scoppia un forte mal di testa, veramente lancinante, in zona sopraorbicolare bilaterale che arriva alla radice del naso, diciamo tipo cefalea m.tensiva ma all'ennesima potenza. Prendo un moment act ma non risolvo quasi nulla. Riesco ad addormentarmi e la mattina mi sento meglio, ma comunque con la testa un pò "imbambolata".Vado a lavoro, ma sento che qualcosa non va, il mal di testa cresce di ora in ora e compaiono i sintomi della febbre: brividi e dolore anche agli occhi. Torno malandato a casa e prendo antidolorifici per la testa, ma non c'è nulla da fare :novalgina, aulin, moment...acqua fresca. In più febbre a 37,5 tendente a salire durante il tardo pomeriggio. Per farla breve siamo arrivati a lunedì (una settimana dall'intervento)ed in tutti questi giorni ho avuto febbre di sera(37,8 picco) e leggermente di mattina al risveglio(37,4)tendente a scendere durante la mattinata, più il mal ditesta che segue tutt'ora l'andamento della febbre: + febbre + mal di testa. Quando prendo tachipirina 1000 la temperatura va sui 36,7 ed il mal ditesta si attenua, ma poi la febbre risale e siamo daccapo. Il dente in tutto ciò sembra andar bene, prendo sempre augmentin 2 cpr al giorno. Ma non so più cosa fare, sono andato dall'omeopata, ma non ho risolto nulla. Aiutatemi..Grazie mille. O

[#1]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
è sotto copertura antibiotica e se non fa effetto potrebbe essere opportuno cambiarlo se vi fosse una sovrainfezione escludendo qualcosa di virale che presenta un decorso troppo lungo
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2]  
Dr. Alessandro Cappelli

40% attività
0% attualità
16% socialità
ASCOLI PICENO (AP)
AMANDOLA (FM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Non metterei in relazione i suoi sintomi con l'estrazione.
Mi sembrano piu' i sintomi di una influenza .
Consulti il suo medico di famiglia.
Dr. Alessandro Cappelli
Medico Odontoiatra- Master in Chirurgia Orale e implantologia avanzata
www.studiodontoiatricocappelli.it
www.drcappelli.it