Utente 132XXX
Buongiorno. da qualche giorno mi è insorta un'afta sotto la lingua, sul lato sinistro. inizialmente solo un puntino rosso, ora mostra quella che credo sia una vescicola bianca. la dottoressa mi ha prescritto il corti-floural. poco dopo la visita ho iniziato ad avvertire febbre, ed infatti durante la notte mi è salita fino a più di 38. ho preso una compressa di tachipirina per abbassarla. la mattina dopo la febbre persisteva continuando per tutta la giornata tra il 37 ed il 37.8. siccome avevo dolore anche alla gengiva destra dell'arcata inferiore, sono andato a farmi visitare, ed il densista mi ha consigliato di interrompere il corti-floural in favore di buccagel colluttorio e gel.

la febbre persiste ma non ho altri sintomi se non un leggero dolore alle ossa e qualche mal di testa molto lieve. sono tornato dal dottore di base ma non ha saputo indicarmi una causa. non sono state trovate placche in gola, non ho mal di gola, ne tosse ne raffreddore ne vomito ne null'altro (almeno per ora..). sinceramente non so cosa pensare. può la febbre essere una causa dell'afta, o come ho letto in giro, è il contrario? ma in questo caso cosa potrebbe aver scatenato la febbre se non presenta altri sintomi?

grazie mille per l'attenzione e scusate per le numerose domande

m.

[#1] dopo  
Dr. Marcello Fantini

28% attività
4% attualità
12% socialità
LANCIANO (CH)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Non escluderei nessuna ipotesi, può essere l' afta conseguente alla febbre da infezione virale oppure la febbre conseguente all' afta specie se di certe dimensioni (maggiore di 1 cm). Dovrebbe andar via nel giro di 10 giorni circa. Saluti.
Dr. Marcello Fantini

www.studiofantini.jimdo.com