Utente 148XXX
Salve sono sofia,
volevo un consiglio,ho 26 anni e nonostante sia giovene soffro di una retrazione gengivale,qua i dottori dove mi sono rivolta mi hanno detto di fare la pulizia dentale ogni 6 mesi,nonostante la faccia con molta puntualità non posso fare a meno di notare che non serva a nulla perchè la situazione non migliora anzi sembra peggiori...non so cosa fare e da chi andare vi prego di aiutarmi dicendomi dove andare e a chi rivolgermi,vi ringrazio
distinti saluti
SOFIA

[#1] dopo  
Dr. Marcello Fantini

28% attività
4% attualità
12% socialità
LANCIANO (CH)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Se ha le recessioni gengivali non guariranno facendo la pulizia. Nella migliore delle ipotesi si arresta la situazione. Per ciò che riguarda la terapia bisogna prima eliminare i fattori causali: oltre al tartaro, un errato uso del filo e dello spazzolino, setole non dure, ma medie. In persone con gengiva sottile il problema si presenta molto facilmente, l' unico modo per eliminare le recessioni e ristabilire un' estetica adeguata è la chirurgia. L' intervento o gli interventi consistono in autotrapianti gengivali a prelievo palatale o nella zona prossima alla recessione. Le possibilità di successo variano in funzione di fattori visibili solo ad un esame diretto, perciò sarà un dentista pratico in chirurgia parodontale a consigliarla per il meglio. Saluti.
Dr. Marcello Fantini

www.studiofantini.jimdo.com

[#2] dopo  
Dr. Giovanni Auletta

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
E' opportuno prima di discutere di terapia ,che il suo dentista o il parodontologo a cui si rivolgerà faccia innanzitutto una diagnosi, per stabilire la causa delle recessioni.

La risposta ha il solo scopo informativo.
La risposta ha il solo scopo informativo.
http://studiodentisticoauletta.it
Dr.Giovanni Auletta

[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Deve rivolgersi ad un collega che si occupi di parodontologia. Le recessioni non guariscono, purtroppo, con l'igiene orale.
Saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#4] dopo  
Dr. Orazio Ischia

32% attività
0% attualità
16% socialità
LIPARI (ME)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Gentile utente è opportuno che si esegua un adeguata diagnosi riguardo le motivazioni di queste recessioni.La sua giovane età fa propendere più che per un generico problema parodontale verso una causa occlusale.Mi spiego meglio magari lei ha i denti che si contrappongono in maniera non ottimale,o che si dispongono in modo irregolare lungo l'arcata,questo può causare impatti di cibo durante la masticazione ,che ledono la gengiva marginale,oppure instabilità di uno o più denti che sono sottoposti a carico non assiale.Cordiali saluti
Dr. orazio ischia odontoiatra
perfezionato in chirurgia orale,implantare,parodontale ,endodonzia,protesi,medicina orale, in odontologia forense,