Utente
Salve,
oggi mi sono recato dal dentista per una carie (che non faceva male) all'ultimo molare in alto. Mi è stata fatta l'anestesia, tolta la carie e ricostruito il dente. Ho chiesto al dottore se era ok e ha detto che sicuramente non avrei sentito piu dolore. Ora stavo mangiando e diciamo che nn sento quasi niente (o niente) e anche premendo co nla lingua non sento niente, ma quando stringo forte i denti mi fa male, sento prp una fitta...come mai??? Qualcosa non va? Diciamo che capita che mentre mangio chiudo forte i denti (perchè devo mangiare qlcs di duro o mi trovo a chiudere velocemente la bocca) e fa male. Mica devo vivere cosi?...è normale? Non so se si tratti di otturazione o ricostruzione, forse è un otturazione.
Saluti

[#1]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
è troppo presto
potrebbe essere una reazione dentale alla "strumentazione"
attenderei qualche giorno,
ovviamente se non passerà richiami il collega che l'ha curato
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Utente
Salve e per il dolore mi tocca mangiare dall'altro lato e stare attento?
Cmq penso sia un otturazione e mi fa male sopratutto in un determinato punto e solo quando premo (di solito però stringendo i denti e non con la lingua o le dita...).
Speriamo non sia niente di grave, non voglio fare un altra devitalizzazione :-(

[#3]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
per il momento abbia pazienza come ho accennato, con i compositi talvolta può aversi della sensibilità o dolenzia immediataqmente dopo e per qualche giorno che ovviamente deve passare
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#4]  
Attivo dal 2010 al 2010
Non dovrebbe essere niente di grave, caro Paziente, ma

potrebbe essere il primo sintomo di una sofferenza pulpare, periapicale o di precontatto.

Per la prima basta fare una visita e percussione del dente con appositi strumenti e valutarne la risposta agli stimoli termici al caldo ed al freddo.

Per la seconda vale quanto detto sopra in particolare oltre alla percussione assiale canche quella trasversale e una Rx endorale che faccia vedere bene il pertiapice ossia l'osso che sta intiorno all'apice del dente.

per il terzi, il precontatto, occorre una visita Gnatologica per valutare le disclusioni incisive, canine ed in relazione centrica, in parole povere lo studio dei movimenti della bocca ioncui i denti non si devono toccare con quelli dell'arcata opposta e che invece si toccano se ci fosse un precontatto.
Nel qual caso si pianificherebbe in linea di massima un "molaggio selettivo", in particolare riferendomi al dente in questione!

Spero sia tutto chiaro!

Cordialmente