Utente 176XXX
buonasera da circa una settimana mi si è gonfiata la gengiva/palato duro superiore proprio dietro i due incisivi dapprima non ho dato importanza in quanto soffro di afte ma questa è diversa inannzi tutto è dura oblunga e parte dal retro dei denti (mi si è gonfiata anche un po la gengiva davanti ma poco)proprio dall'attaccatira gengivale e continua dritta e tozza lungo l'arcata del palato. ho usato tantum verde ma nulla. il colore è rosato scuro/biancastro ma non è ulcerato, è duro. fa abbastanza male ma non con cibi acidi come con l'afta classica, soprattutto quando mastico mi preme. premetto che non fumo ne bevo alcolici, possibile io possa aver preso questa cosa tramite atto sessuale orale? le sto provando tutte per capire. oggi comunque ho notato che la parte di gengiva attaccata al dente sembrerebbe bianca e dura. che mi dite? grazie anticipatamente !

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Non si preoccupi, si tratta di una banalissima infiammazione della papilla retroincisiva, anche se una settimana è un pò tanto per la recessione. Domani faccia un controllo presso uno studio odontiatrico per maggior sicurezza.
La saluto
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#2] dopo  
Utente 176XXX

putroppo non riusciro ad andare dal dentista fino a mercoledi..perchè fuori sede...il punto è che se una settimana è un po tanto per la recessione ....le dico che non sembra affatto si stia disinfiammando ma anzi ! intanto il colluttorio va bene?

[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Il collutorio va bene, come andrebbe bene l'utilizzo del filo interdentale e dello spazzolino anche dalla parte palatale.
In ogni caso non si preoccupi. Al massimo potrebbe trattarsi anche di un ascesso parodontale, in questo caso dovrebbe assumere dell'antibiotico, ma capisce bene che per via web ci risulta impossibile dirle cosa sia veramente.
La saluto
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#4] dopo  
172424

Cancellato nel 2010

Caro Paziente,

Come già detto dal Collega Muraca, dovrebbe essere la papilla palatina infiammata, ma potrebbe essere anche un ascesso in formazione a partenza dalle Gengive (Gengiviti o presenza di Tasche Parodontali per Parodontiti) o dal Parodonto (come già detto)
o
Dal qualche dente frontale la cui polpa sofferente in modo silente potrebbe essere andata in Necrosi con formazione di una osteolisi periapicale la cui estrinsecazione potrebbe essere anche un ascesso.

Chi può dirlo con esattezza?

Solo il Dentista con una visita clinica ed eentuale Rx endorale.

Si faccia quindi visitare.

Cordialmente

[#5] dopo  
Utente 176XXX

certo la ringrazio, mi ha tranquillizzato.

[#6] dopo  
172424

Cancellato nel 2010
Mi fa piacere
Grazie a lei

Cari saluti

[#7] dopo  
Utente 176XXX

grazie provvedero appena possibile di andare dal dentista, ma queste cose come avvengono? nel senso che ho denti sanissimi e non lo dico tanto per....non ho mai avuto carie ne nulla solo denti del giudizio. come puo essere accaduto? per trauma o cosa?

[#8] dopo  
172424

Cancellato nel 2010
Con una banale visita e a discrezione derl Dentista una op più Rx endiìorali

Si tranquillizzi!