Utente 179XXX
Salve,
avrei bisogno di un'informazione. Qualche giorno fa mi si è rotto un dente devitalizzato una decina di anni fa, poichè non era stato incapsulato. Ho quindi consultato due dentisti, che mi hanno dato pareri completamente opposti: il primo, in seguito ad una radiografia, mi ha detto che una delle radici è rotta e che il dente va quindi immediatamente estratto e sostituito con un impianto. Il secondo mi ha detto che da una radiografia è impossibile stabilire se una radice sia rotta, perchè un' Rx è un'immagine bidimensionale...A seguito di una nuova radiografia mi ha però detto che le radici del dente sono perfettamente integre e che pertanto non è necessario rimuovere il molare, ma che lo si può recuperare mettendo una capsula... Naturalmente adesso sono molto confusa e non so di chi fidarmi..
Vorrei aggiungere che non provo nessun dolore e che non c'è nessuna infezione, nè segni di presenza di granulomi...Quando si ha una radice rotta, si prova dolore anche se il dente è devitalizzato? Volevo chiedervi inoltre se è vero che da una radiografia non si può visualizzare la rottura di una radice, e, se è così, perchè la si può invece escludere?
Vi ringrazio anticipatamente,
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Da una Rx è possibile evidenziare una linea di frattura solo se questa si trova sullo stesso piano della irradiazione. La frattura radicolare di solito si evidenzia anche con una manovra manuale a meno che non sia una infrazione o piccola frattura apicale. In genere se il dente non presenta nessuan sintomatologia e se è recuperabile si preferisce ripristinarlo con ricostruzione pernata e corona.
L'ultima valutazione va comunque fatta alla poltrona, cosa che noi non possiamo evidentemente fare.
Cordialmente
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#2] dopo  
Dr. Giovanni Auletta

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile utente sembra ovvio che una risporta certa sia subordinata ad una visita,ma rispondo al consulto per darle un Mio parere di Prima impressione:il recupero di un dente devializzato con una frattura "presunta" è per il dentista la strada più insidiosa,detto ciò considerando l'importanza dei denti naturali proverei comunque il recupero del dente,anche perchè se veramente la radice è fratturata il dentista appena inizia a lavorarci se ne accorgerebbe.Vale quindi la pena provare.
La risposta ha il solo scopo informativo.
http://studiodentisticoauletta.it
Dr.Giovanni Auletta