Utente
Gentili Dottori,

da una settimana a questa parte avevo dei forti dolori alla gengiva e ad un molore sinistro. Sono andata dal mio dentista il quale ha curato un brutta carie con un'otturazione.Durante la visita mi è stato applicato un ponte sulla gengiva. Dopo 3 giorni la gegiva del molare è ancora molto gonfia e molto ross. Sanguina ogni volta che lavo i denti e non riesco a passare il filo interdentale dal dolore. Inoltre la gengiva superiore vicino ad un molare, al limite, con la guancia, è molto gonfia e rossa e al tatto è molto sensibile. Mi sembra quasi che stia crescendo un dente sotto la gengiva, ma risulta impossibile poichè ho estratto tutti i denti del giudizio.
Sto applicando regolarmente da 5 giorni il gengilegl e il corsodyl ( con relativi forti bruciori) e faccio risciacqui di dentosan, meridol, e dentosan.
Si tratta di gengivite? O di un ascesso?
Il mio medico non ha notato anomalie, ha dedotto che mi fossi morsicata la guancia....ma il dolore e il gonfiore persistono da 5 giorni senza miglioramenti nemmeno sotto antidolorifici e antinfiammatori.
Attendo con ansia un vostro consulto!!
Paola

[#1]  
Attivo dal 2008 al 2011
Gentile paziente,
cosa intende con "è stato applicato un ponte sulla gengiva"?
Protrebbe esserci un restauro che presenta un gradino causando infiammazione gengivale.

[#2]  
Dr. Elia Nakhle

24% attività
8% attualità
12% socialità
GONZAGA (MN)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Consiglio una visita radiografica del dente in questione, quello trattato per una brutta carie, puo' essere necessaria una devitalizzazione dello stesso.Meglio ancora una panoramica dentale che evidenzi la presenza dei terzi molari .
Per ponte sulla gengiva cosa intende ?
Nakhle Dr. Elia

[#3] dopo  
Utente
grazie in anticpo per le risposte.
Ho parlato con l'igienista la quale ha definito ponte qull'oggettino metallico inserito tra un dente e l'altro per trattare la carie.
Ho applicato il gel del dentosan ma brucia subito dopo pochi istanti averlo applicato.
Il dentista stesso teme che quel dente debba essere devitalizzato. Ma la gengiva più dolorosa è quella superiore, mentre invece il dente cariato era inferiore il 37 se non erro..
Questo gonfiore della gengiva è nella stessa zona dove erano cresciuti i denti del giudizio, estratti ormai un anno fa.
Sono 5 giorni di aulin, colluttori, gel dentali senza risultati.
Ci sono rischi di ascesso e di gengivite?

[#4]  
Dr. Antonino Albanese

20% attività
0% attualità
0% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2010
Purtroppo i dati forniti non consentono di fare una diagnosi che la possa aiutare. Certamente se la sua igienista ha dato esattamente la definizione di ponte che lei ha appena scritto, ho qualche dubbio che si tratti di un professionista per diversi motivi: 1 ) il ponte non viene inserito per " trattare la carie " ma per sostituire un elemento dentario mancante; 2) il ponte non si inserisce tra un dente e l'altro ma si casomai si appoggia a due o più elementi dentari consentendo ad essi di essere i pilastri che sosterranno il dente mancante che sarà la travata del ponte; per quanto riguarda il dolore sulla gengiva superiore, molto probabilmente sarà causato o da infezione di natura parodontale o da una periodontite di un dente nelle vicinanze. Se non dovessero essere dei denti nelle vicinanze bisogna anche controllare il rapporto del ponte inferiore con la gengiva stessa perchè potrebbero esservi dei traumi meccanici causati dal ponte appena applicato
Dr. Antonino Albanese

[#5] dopo  
Utente
grazie mille per le risposte.
Il dolore della gengiva superiore deriva esattamente dalla zona dove si trovava il dente del giudizio estratto nel 2008.
Sanguina molto e al tatto è molto sensibile e doloroso.
Spero di riuscire a trovare una soluzione a questo problma nel piu breve tempo possibile!