Dolori atm

Buongiorno.
Ho 31 anni, e da anni ho lievi disturbi all’ATM. Il motivo secondo me e secondo il mio dentista è dovuta al fatto che sul lato sinistro della bocca non ho una buona occlusione (denti dell’arcata sup e inf. non si “incastrano” perfettamente ma si toccano un po’…sulla sinistra invece l’occlusione è molto buona). Porto il bite da quando ho 15 anni…sono onicofago da una vita…ma da quando ho approfondito il problema ho subito smesso….sono ingegnere e lavoro molto spesso sotto pressione…soffro di bruxismo di notte e quando faccio qualcosa in cui devo particolarmente impegnarmi “digrigno” i denti anche di giorno.
Soffro anche a volte di leggeri mal di schiena ed ho una piccola rotazione del bacino che mi ha causato una gamba 8 mm più corta dell’altra…. il ciò è stato corretto con un rialzo e il dolore alla schiena mi passa con specifici esercizi che mi ha insegnato un fisioterapista/osteopatia.
Ogni tanto sento un po’ di dolore all’ATM sulla destra e ogni volta che apro la bocca oltre una certa angolazione sento rumore.
Da pochi giorni ho effettuato RX panoramica ed RX ATM. Il risultato è quanto segue:
L’esame radiografico delle arcate dentarie, eseguito mediante artopantogramma, non mette in evidenza lesioni osteitiche o granulomatose.
L’indagine viene ampliata mediante esecuzione di radiogrammi mirati a livello delle ATM.
A destra si evidenziano iniziali manifestazioni artrosiche caratterizzate da sclerosi dei capi articolari, riduzione della interlinea articolare ed evidente riduzione anche della traslazione anteriore del candilo di questo lato rispetto al lato opposto nel movimento di massima apertura della bocca.
In base a questo risultato e in base al fatto che sono relativamente giovane sicuramente questo problema si accentuerà.
Cosa mi consigliate?
Non sarebbe opportuno correggere con apparecchio l’occlusione…ho già fatto ortodonzia da piccolo ma evidentemente il problema è stato corretto solo in parte.
Ipotizzando di correggere il problema ci sono farmaci e/o interventi che possono migliorare l’artrosi?
Si può fare qualcosa con l’osteopatia?
Grazie.
Francesco
[#1]
Dr. Alfonso De Carlo Ortopedico 166 1
Gentile utente,credo forse sarebbe necessario modificare il bite perchè si ottenga una modificazione revcersibile della sua occlusione creando delle zone di scarico articolare.la sclerosi delle superfici articolari indica un sovraccarico funzionale atale livello e quindi sarebbe necessario modificare la sua attuale occlusione.
Le consiglio di associare delle sedute di massoterapia decontratturante a livello dell'atm dx e sx e dei muscoli accessori del rachide cervicale.
Potrebbe associare delle compresse di Lioresal da 25 mg alla dose di mezza compressa la sera per sette giorni.
mi faccia sapere.
Alfonso De Carlo

[#2]
Dr. Giuseppe Oscar Muraca Dentista 4k 84 5
Da quello che dice, caro amico, si dovrebbe trattare di un problema all'ATM dx da carico anomalo dovuto alla cattiva occlusione sx. Il primo consiglio è quello di armonizzare l'occlusione, dopo fare visita gnatologica per poter eseguire una opportuna terapia sulle atm.
Ci faccia sapere

Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#3]
dopo
Utente
Utente
Grazie 1000 delle risposte.Purtroppo i Km che ci separano mi rendono difficoltosa una visita presso il vostri studi.Raccoglierò comunque i vostri consigli in attesa di una visita (già fissata) da esperto gnatologo/ortopedico.
Grazie ancora.
Francesco
[#4]
Dr. Alfonso De Carlo Ortopedico 166 1
va bene,in bocca al lupo

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa