Utente 213XXX
gentili dottori,oggi l'odontoiatria che sta seguendo il mio caso mi ha mostrato il risultato delle analisi cefalometriche dicendo di escludere un trattamento chirurgico per "accorciare il viso" perchè non sono presenti anomalie o quant'altro che giustifichino l'intervento,avendo appunto altezza e profondità facciali e piano occlusale nella norma(biotipo dolicofacciale). presento soltanto una biprotrusione dentale causata dal malposizionamento della lingua(deglutizione atipica).
volevo chiedere a voi , che se nei tracciati cefalometrici è tutto regolare come mai sono un dolicofacciale? e quali aspetti morfologici presenta un dolicofacciale

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Auletta

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
La sua osservazione è giusta,quindi evitando supposizioni sarebbe utile una maggiore chiarezza da parte del suo ortodontista.
La risposta ha il solo scopo informativo.
http://studiodentisticoauletta.it
Dr.Giovanni Auletta

[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Il termine "dolicofaciale" si usa per indicare una persona che ha la "faccia lunga", quindi se presenta queste caratteristiche non può avere "altezza facciale" (bisogna poi capire cosa intenda il suo medico con tale termine) nella norma.
Da quello che dice non abbiamo altre indicazioni in merito.
Cordialmente
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#3] dopo  
Utente 213XXX

gentili dottori,
scusatemi cercherò di essere più chiaro.
qualche settimana fa, oltre alla ortopantomografia feci un rx del cranio in posizione latero-laterale, da me chiesta all'ortodontista per sapere se la forma del mio viso(stretta e allungata)derivasse da qualche anomalia presente nei mascellari.dopo lo studio del caso, dai tracciati cefalometrici(purtroppo non conosco tutti i termini scientifici) non risulta alcuna anomalia di crescita o quant'altro che possa giustificare una modifica ortodontico-chirurgica sul mio viso.
tutta via presento una biprotusione e diastemi dentali correggibili semplicemente con apparecchi ortodontici e alla domanda su che biotipo facciale sono mi ha risposto DOLICO.

[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Non posso ceh ribadire il suggerimento che le ho dato nel suo altro consulto:

https://www.medicitalia.it/consulti/Chirurgia-maxillo-facciale/227769/Mandibola
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cozzi

20% attività
0% attualità
8% socialità
()

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2008


Ritengo,da quanto lei ha descritto,che l'unica cosa

che possa fare, sia un semplice trattamento ortodontico

per correggere i diastemi interdentali presenti,per

il resto, non si preoccupi e viva sereno.
Dr. Maurizio Cozzi