Utente 192XXX
Cari medici
vi scrivo per parlarvi di un mio problema, sperando di riuscire a capire di cosa si tratta.

Da qualche mese mi compare sul palato una pallina (o bollicina) della grandezza di circa 1 mm.
Si tratta di una pallina (bollicina) assolutamente indolore (la avverto con la lingua o toccando con le dita il palato).
Questa pallina presenta una particolare caratteristica. Succede infatti che essa appare, resta sul palato per un paio di settimane (a volte meno) e poi, da sola, scompare. Ma riappare di nuovo dopo qualche settimana (o mesi) sempre nello stesso punto del palato.
La sua consistenza è variabile (anche nell'arco di una stessa giornata). Due giorni fa, per esempio, si presentava come una pallina (bollicina) dura. Durante la giornata si è poi sgonfiata ed è rimasta sgonfia per un giorno intero. Ma ieri si è rigonfiata!
Ripeto, è assolutamente indolore, per cui non mi da alcun fastidio, ma la avverto con la lingua e mi rendo conto che non è normale avere una pallina-bollicina sul palato che compare, scompare e riappare a suo piacimento.
Cosa pensate di questa mia descrizione? E' il caso di allarmarsi? Potrebbe essere qualcosa di preoccupante ? Un tumore del cavo orale?

[#1] dopo  
Dr. Paolo Magnanelli

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Buongiorno,
come ovviamente potrà capire la diagnosi virtuale via web è impossibile. Potrebbe trattarsi di una fistola dipendente da un problema a carico di un dente vicino ma ovviamente è solo un ipotesi suggerita dalla descrizione del suo problema.
Contatti il suo curante e si faccia visitare.
Dr. paolo magnanelli.
Risposta a carattere informativo senza alcun valore di diagnosi e/o terapia

[#2] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2011
Una ulteriore indicazione può essere un piccolo mucocele (un rigonfiamento di una ghiandola salivare presente anche nel palato).
Un motivo in più come suggerito dal collega di fare un approfondimento dal dentista o medico curante.
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#3] dopo  
Utente 192XXX

Buongiorno, grazie per l'attenzione che avete prestato alla mia domanda.
Volevo rispondere ad entrambi.
- Dottor Magnanelli, .
penso di poter escludere l'ipotesi che possa trattarsi di una fistola dipendente da un problema a carico di un dente vicino, in quanto non molto tempo fa ho eseguito una radiografia delle arcate dentali che non mostrava alcun problema ai denti.
Inoltre, questa pallina-bollicina si forma AL CENTRO DEL PALATO (quindi lontana da tutti i denti) per cui escluderei che possa trattarsi di un problema legato ad un dente.

- Dottor Ponzi.
Facendo delle ricerche su internet, avevo anch'io associato questo mio problema ad un "possibile" mucocele.
Tuttavia quando questa pallina-bollicina si gonfia molto (prima di ri-sgonfiarsi) RISULTA ESSERE MOLTO DURA AL TATTO.
E' vero che i mucocele non hanno consistenza dura?

Ovviamente mi recherò quanto prima da un dentista o da un dermatologo per una visita diretta, tuttavia spero possiate rispondere lo stesso a queste mie domande.

La mia più grande paura è che possa trattarsi di un tumore orale.

[#4] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2011
Nella certezza che non prenda la mia rassicurazione come alternativa al controllo medico che ritengo necessario, le dico che per l'età e la tipologia di lesione dovrebbe essere qualcosa di facilmente risolvibile.
Rispetto al suo quesito il mucocele in base ai distretti (varie parti della bocca) può avere una maggiore o minore consistenza (più o meno duro).
Cordiali saluti
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#5] dopo  
Utente 192XXX

La ringrazio dottor Ponzi.
Ovviamente farò una visita diretta perchè voglio poter dare una definizione corretta a questo mio problema, in modo da poterlo risolvere al più presto attraverso la cura del medico.

[#6] dopo  
Utente 192XXX

Buongiorno. Sono stata dal dermovenerologo.
Ha controllato e tastato la bollicina sul palato (che in quel momento era sgonfia). Mi ha detto che si tratta diuna piccola cisti o mucocele e che per eliminare il problema si dovrebbe incidere..ma sul palato è un pò difficile, per cui mi ha detto semplicemente di utilizzare un prodotto che si applica direttamente sulla bollicina.

[#7] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2011
Le suggerisco di consularei un dentista stomatologo che saprà meglio valutare se il problema è risolvibile in ambito medico o invece sia necessario un piccolo intervento ambulatorale per eliminare definitivamente il problema.
Cordiali saluti.
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it