Utente 235XXX
Buon giorno,mercoledì mattina ho subito un intervento di estrazione dell'ultimo molare inferiore dx (no dente del giudizio),premetto che non mi è stato prescritto nessun antibiotico ne precedentemente ne dopo l'estrazione. L'intervento è stato eseguito alle 10.10 circa mi hanno soministrato tre ignezioni di anestesia che è durata fino le 14.00, verso le 12.30 ho iniziato a sentirmi strana testa e gambe pesanti e con un pò di nausea. Quando è passata completamente l'anestesia mi è venuta la febbre alta 38 38,5 i dolori erano insopportabili tutto ciò fino la sera tardi. Inizialmente non credevo fosse dovuto al dente,ma il mattino seguente dopo che la gengiva aveva diminuito di sanguinare no notato un lato tutto bianco e ho collegato il cattivo sapore e odore che proveniva dalla bocca,ho chiamato il dottore e tramite cellulare mi ha detto di prendere amoxcillina e che il bianco che vedevo era solo il tessuto del dente che usciva. Adesso a distanza di tre giorni ho la guancia gonfia fino al labbro mi chiedo è normale? Per il pus cosa posso fare? Grazie dell'attenzione cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Il gonfiore dopo un intervento complicato come mi sembra di capire sia stato il suo rientra nella norma
Se c' e' infezione, come riferisce lei, l' antibiotico e' l' unico farmaco che puo' essere d'aiuto e lo sta gia' assumendo per cui direi che ormai non puo' che pazientare. Sciacqui e impacchi tiepidi all'esterno nella zona del gonfiore favoriranno rispettivamente la detersivo ne della ferita e il ridursi del gonfiore
Cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Da come descrive il gonfiore si tratta di un ascesso di notevole dimensioni che andrebbe trattato con una terapia di attacco forte, in questi casi io preferisco una molecola per via intramuscolo, ne parli col suo odontoatra ed in ogni caso Lunedi si faccia controllare.
Cordialmente
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#3] dopo  
Utente 235XXX

Effettivamente domani ho appuntamento dal dentista,ora comunque sembra che il gonfiore sia diminuito ciò che mi preoccupa è il fatto che la gengiva sembra inizi a richiudersi lentamente ma al suo interno ho notato ancora il bianco del pus,in più cosa che ho dimenticato di scrivere ieri,venerdì mattina passai dal mio medico di base che controllandomi disse di vedere sotto il bianco qualcosa di colore nero che gli sembrava del sangue coagulato,ora spero di risolvere in fretta questa situazione anche perchè sono alla 5 compressa di antibiotico,ma avverto un dolore sordo costante nella gengiva in più verso metà mattino e alla sera arrivano i decimi della febbre.Volevo chiedere ma se ci fosse realmente un grumo di sangue questo va asportato?
Cordiali saluti

[#4] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Penso sia abbastanza normale con quello che le e' stato fatto e nei tempi in qui e' stato fatto ( lunghi) per cui probabilmente il coagulo e' presente sotto la fibrina e forse non pus e x la chiusura della ferita un po' di giorni saranno richiesti . Probabilmente le cose stanno volgendo al meglio
Cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#5] dopo  
Utente 235XXX

L'estrazione sarà durata un trenta minuti,quello che ho scritto nel primo messaggio è stata la durata dell'anestesia,non vorrei aver fatto capire altro. Comunque speriamo in positivo non avendo subito prima altre estrazioni per me è tutto nuovo.
Cordiali saluti

[#6] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
In effetti avevo frainteso
Indipendentemente dal tempo se il gonfiore sta riducendosi il quadro rientra nella norma, se sta aumentando giustamente come anche detto da DR Muraca meglio un controllo domani che comunque ha gia'
Cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#7] dopo  
Utente 235XXX

La visita è andata bene,e come sospettavo la ferita si è infettata un pò ha detto il mio dentista,che la pulito la sede del oramai ex dente e ora domani devo ritornare per vedere a che punto è l'infiammazione perchè domani finisco l'antibiotico e credo proprio dovrò prendere un'altra confezione,come sempre siete gentilissimi e rassicuranti. Grazie Cordiali Saluti