Utente
Buongiorno a tutti i medici,

Scrivo per avere un consulto riguardo una presunta afta che mi e' comparsa circa cinque giorni fa sotto la lingua (sul pavimento della bocca per intenderci). L'ulcerazione (inizialmente molto piccola e dolorosa) si e' rapidamente accresciuta di dimensioni, complici forse anche alcune manovre incaute con lo spazzolino da denti nei primi giorni che l'hanno ferita più' volte. Ora e' da alcuni giorni che sto molto attento a non ferirla ulteriormente e in effetti il dolore e' praticamente sparito del tutto (e forse l'ulcera e' meno profonda) ma ancora la situazione non si e' risolta completamente. Aggiungo anche che a parere mio e' presente un rigonfiamento della mucosa intorno, tuttavia sia mia madre che la mia ragazza alle quali ho chiesto un parere hanno smentito. Visto che sono un soggetto molto ansioso vorrei recarmi dal medico ad avere un parere diretto solo quando oggettivamente sia passato un tempo tale da giustificare una qualche apprensione, onde evitare di essere come di consueto tacciato di eccessivo allarmismo (come mi succede praticamente sempre). Pertanto vorrei sapere quanto mi consigliate ancora di aspettare prima di muovermi per chiarire la situazione.

Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Maurizio Macrì

32% attività
4% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Buongiorno, se ne infischi di come la tacciano e faccia quello che sente.......aspetterei ancora tre -quattro giorni , in considerazione del fatto che la sintomatologia è in costante miglioramento, rispettando norme di igiene orale come sicuramente fa . Eventualmente uno spray locale a base di clorexidina direttamente sulla parte dolente per tre volte al giorno non fa mai male.
Dr. Maurizio Macrì
Odontoiatra

[#2] dopo  
Utente
Grazie è stato gentilissimo. In effetti ho letto che queste lesioni se tendono a non guarire possono essere pericolose se non affrontate in tempo (viceversa mi sembra si sottolinei che in caso di trattamento precoce la problematica si risolve). Allora aspetterò magari i primi giorni della prossima settimana e in caso non sia completamente passata andrò dal medico?

[#3]  
Dr. Maurizio Macrì

32% attività
4% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Mi sembra la decisione migliore....aspetti qualche giorno ancora.........
Dr. Maurizio Macrì
Odontoiatra

[#4] dopo  
Utente
Grazie ancora

[#5] dopo  
Utente
Chiedo scusa in anticipo se disturbo nuovamente, ma avrei ancora un quesito da porre su una caratteristica di questa presunta afta che non mi lascia tranquillo (domani mi recherò dal medico visto che non riesco a calmarmi e aspettare pazientemente la guarigione). L'ulcera si trova in prossimità di una delle due linee diagonali (una per lato) che compaiono normalmente sul pavimento della bocca, spero si riesca a capire dalla mia descrizione, è possibile che la vicinanza provochi un leggero rigonfiamento di una di queste due linee che dunque appare più rilevata della gemella? Mi dispiace dell'insistenza con cui pongo le domande e mi rendo conto che senza una visita sia difficile espremere un parere, ma da quando ho perso una figura a me cara per colpa di un tumore alla bocca questa delle afte è diventata un'autentica fissazione per me (non che sia l'unica come potrà vedere dalla mia storia sul sito) e appena me ne compare una leggermente diversa dal normale penso al peggio, anche se non ho fattori di rischio particolari (non fumo e bevo molto moderatamente).

Grazie come sempre

[#6]  
Dr. Maurizio Macrì

32% attività
4% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Buonasera, comprenderà bene che ho difficoltà a risponderle in quanto solo una visita odontoiatrica può renderle soddisfazione pienamente e placare le sue preoccupazioni. Farsi visitare non è mai cosa sbagliata. Nel frattempo starei tranquillo .........ogni infiammazione comporta la formazione di un edema ( rigonfiamento) più o meno grande in relazione al tipo e gravità della stessa e ed alla sua sede.
Cordiali saluti
Dr. Maurizio Macrì
Odontoiatra

[#7] dopo  
Utente
Si comprendo benissimo e per questo infatti mi scusavo per le mie domande che non possono trovare una risposta adeguata in questa sede. Ad ogni modo la ringrazio ancora e domani la informerò sul parere del mio medico. In effetti guardando immagini sulla rete mi sono convinto che l'afta è esattamente in corrispondenza di un dotto salivare e immagino per questo motivo ha un aspetto leggermente diverso dal consueto.

grazie ancora

[#8] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,


come d'accordo la relaziono sull'incontro col mio medico curante. In effetti la situazione è decisamente migliorata, l'afta è praticamente sparita ormai, pertanto dopo aver visto la bocca ha riso (as usual) dicendo che il leggero rossore e il leggero rigonfiamento al dotto salivare (che è esattamente al di sotto dell'afta) spariranno nel giro di poco. D'altro canto la mia tensione era tale da non consentirmi oggettivamente di attendere a lunedì come eravamo d'accordo. Nota positiva è che questo episodio ci ha portati a discutere sull'opportunità di riaffrontare il mio pregresso problema di ipocondria che evidentemente si sta ripresentando nuovamente in forma piuttosto accentuata.

Saluti