Utente 319XXX
Salve,
Avrei bisogno di un consulto. Ho 21 anni e Da due giorni ho un fortissimo mal di denti, il dente che mi fa male è il dente del giudizio inferiore destro, che nella zona attorno presenta la gengiva gonfia.. ho provato a prendere sotto consiglio del dentista rovamicina e moment act.. Ma niente... Mezz'ora dopo l'assunzione del moment act ho un lieve sollievo che sparisce nell'arco di 30 minuti, l'antibiotico sembra non fare niente.. Inoltre il dolore si irradia all'orecchio e sotto la parte destra della gola è gonfio.. La notte il dolore peggiora impedendomi di dormire.. A cosa è dovuto questo? E soprattutto perché non passa con questi medicinali?
Il dente del giudizio che mi fa male è uscito fuori quasi per metà, quasi un anno fa, e mi si era presentato con gli stessi sintomi il dolore..ma questa volta non funziona.. Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile paziente
Vada dal suo medico e si faccia prescrivere un nuovo antibiotico: quello che usa può non essere indicato.E' poi importante una visita per una corretta diagnosi.
Cordiali saluti
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#2] dopo  
Utente 319XXX

Grazie, ho chiamato perché il medico non è al momento in sede e mi hanno prescritto il toradol e di proseguire con lo stesso antibiotico.. Spero non sia grave e che passi presto..

[#3] dopo  
Dr.ssa Paola Sapienza

20% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2013
Gentile paziente,
credo che il farmaco da cambiare sia l'antibiotico.
Il toradol è un antinfiammatorio importante e bisogna usarlo con cautela.

Cordiali saluti
Dr.ssa Paola Sapienza
http://www.sapident.it

[#4] dopo  
Dr. Federico Campedelli

20% attività
0% attualità
0% socialità
CARPI (MO)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2013
La prescrizione di un medicinale antibiotico è un palliativo alla sintomatologia. Non elimina per tanto la causa che risiede nella posizione ed anatomia del dente del giudizio. Uno spazio difficilmente detergibile, a ridosso del VII elemento dentale funge da ricettacolo per materiale contaminato, che, se non rimosso meccanicamente, promuoverà sempre l'infezione. Inoltre l'assunzione prolungata di antibiotici puó portare a sviluppare ceppi di batteri resistenti. Le consiglio di discutere al più presto con il suo dentista per programmare un'estrazione. Nel frattempo segua le indicazioni di profilassi fornitele dai colleghi e curi la sua salute in generale al fine di non indebolire le capacità immunitarie del suo organismo.
Dr. Federico Campedelli

[#5] dopo  
Utente 319XXX

Lunedì pomeriggio ho l'appuntamento, spero di resistere. Ho notato che si é un po' sgonfiata la zona attorno al dente, e stamattina ho preso nimesulide e ho continuato con quell'antibiotico in attesa di lunedì, il nimesulide l'ho preso proprio come ultimo farmaco perché gli altri non mi facevano alcun effetto, a partire dal l'oki il cui effetto era di poco più di mezz'ora.. Stamattina grazie al nimesulide mi sento un po' meglio.. Ne prenderò un altro stasera, in modo da riposare... Grazie mille per la disponibilità, e nella tempestività! Trovo che questo sito funzioni davvero bene !