Utente 171XXX
Buonasera,
da un paio di settimane avevo fastidio (ma non male) alla gengiva che si trova subito di fianco al dente de giudizio (anche sensazione di un sapore strano in bocca). Da venerdì poi ho notato che schiacciando fuoriusciva del pus. Martedì mi sono così recata dal mio dentista il quale mi ha detto di spazzolare bene e di applicare per due volte al giorno, per 6 giorni un colluttorio a base di clorexidina (Curasept). Da quando ho iniziato ad effettuare tali sciacqui (ovvero da due giorni) ho iniziato ad avvertire una sensazione di gola secca e da ieri faccio fatica a deglutire e mi sento come un nodo in gola. Guardandomi la gola allo specchio ho notato che c'è qualcosa di gonfio sulla parte destra che sporge (parlo internamente poiché dall'esterno - sul collo e guance - non è visibile alcun gonfiore). E' possibile che io sia allergica alla clorexidina? Può essere un effetto collaterale? Eventualmente cosa posso fare? Utilizzare qualche altro colluttorio? Il mio dentista rientra in studio lunedì prossimo e non riesco a rintracciarlo prima.
Grazie mille e complimenti per il servizio che fornite.

[#1] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile paziente,
per i sintomi che descrive sarebbe opportuno un ritorno dal suo dentista per una rivalutazione ed eventuale terapia antibiotica. Un ascesso del dente del giudizio può formarsi all'interno della bocca e può dare complicazioni.
Cordiali saluti
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#2] dopo  
Utente 171XXX

Se i sintomi non migliorano settimana prossima ricontatterò il dentista. Ma nel frattempo sospendo gli sciacqui con colluttorio? Leggevo che tra gli effetti collaterali c'è l'edema (gonfiore) della ghiandola parotide. Ma non so se in realtà quella che vedo gonfia può essere tale ghiandola. Il punto in cui vedo gonfio è proprio in prossimità delle tonsille.
Intanto la ringrazio

[#3] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2011
Gentile paziente,
Le suggerisco di consultare il suo medico curante per una terapia antibiotica:ne potrebbe avere bisogno.Il colluttorio non è responsabile dei sintomi che invece possono essere espressione di un problema più complesso.Per precauzione non aspetterei la prossima settimana, vada dal medico domani, è più prudente.
Cordiali saluti
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#4] dopo  
Utente 171XXX

Allora domani contatterò il medico curante.
Grazie mille e buona serata

[#5] dopo  
Utente 171XXX

Buonasera dott. Ponzi, ieri mi sono recata dal medico il quale mi ha prescritto zitromax da prendere per tre giorni. Ho già preso una pastiglia ieri pomeriggio ed una oggi pomeriggio. Domani sarà l ultima ma non vedo ancora miglioramenti. Sia questa mattina che questo pomeriggio dalla gengiva usciva ancora pus. È normale secondo lei? Se continua lunedì contatterò nuovamente il dentista il quale però l ultima volta non aveva dato molto peso alla cosa... Non voleva neppure darmi il colluttorio...

[#6] dopo  
Utente 171XXX

Buongiorno di nuovo io a disturbarla. Lunedì ho contattato il mio dentista spiegandogli la situazione è dicendogli che ho preso antibiotico e dente era migliorato e gola sgonfiata ma che avevo ancora un po di pus. Lui mi ha detto d star tranquilla perché lo zitromax agisce ancora per altri 5 gg dopo fine assunzione. Ho smesso di prendere antibiotico domenica. Le cose sembravano andare meglio. Da ieri sera ho di nuovo gola gonfia e difficoltà a deglutire. Ma é possibile che ciò sia causato dal dente del giudizio? Anche perché sulla gengiva quando schiaccio esce ancora un po di pus. Ma la gengiva interessata è quella di sinistra di fianco a dente giudizio (e non sento nessun tipo di male) mentre la parte di gola gonfia è sulla destra. Non so più che fare. Secondo lei dottore è meglio consultare lunedì il medico di famiglia o il dentista? Come faccio a capire se le due cose sono collegate oppure no?

[#7] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2011
Direi di contattare entrambi.
Il dentista che ha fatto l'estrazione dovrebbe visitarla e fare una seria rivalutazione, soprattutto non dare per scontato che sempre la guarigione avvenga: semplicemente non è cosi, talvolta vanno dati antibiotici e capire meglio cosa stia accadendo visto che non è guarita.
Capire se è mal di gola o dipenda dal dal dente sarà una visita a stabilirlo.
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#8] dopo  
Utente 171XXX

Ok lunedì allora contatto prima il dentista. Comunque io non ho mai fatto nessuna estrazione. Il mio dente del giudizio é ancora llì e non mi fa male. Come dicevo c'è l infezione sulla gengiva attorno. Il dentista mi aveva detto che se si sarebbe infettato nuovamente avrei dovuto estrarlo e che non sa neppure se può estrarlo lui o mandarmi in ospedale. Ha detto che deve prima capire dalla panoramica quanta radice c'è e come è posizionato...
Grazie mille dottore

[#9] dopo  
Utente 171XXX

Buonasera dottore. Mercoledì ho effettuato estrazione dente giudizio inferiore sinistro. È stata una estrazione lunga, il medico ha provveduto a tagliare il dente in più pezzi poiché non veniva via a causa di una radice uncinata. Giovedì mi sono gonfiata molto ma oggi il gonfiore era notevolmente diminuito. Sto prendendo antibiotici e facendo sciacqui con colluttorio clorexidina mattina e sera e durante il giorno sto utilizzando uno spray. Scrivo poiché questa sera, a distanza di 3 gg dall intervento mi è comparso un bruciore sulla punta della lingua ed un formicolio del labbro superiore, non inferiore. A cosa potrebbe essere dovuto?devo preoccuparmi?

[#10] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2011
Gentile paziente,
vi era evidentemente una indicazione all'estrazione e bene ha fatto ad estrarlo. Se l'intervento è stato complesso è possibile che vi siano delle sequele (fastidi) nell'immediato post chirurgico. Sarei dell'avviso di aspettare almeno 10 giorni e poi fare una rivalutazione.
Mi tenga informato.
Cordiali saluti
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#11] dopo  
Utente 171XXX

Buonasera dottore,
Il formicolio è scomparso già da inizio settimana. Sabato scorso ho anche tolto i punti ed il dentista mi ha riferito che la ferita stava guarendo bene e di continuare colluttorio per altri 4 gg. A distanza di 15 giorni però ho un problema... Oltre ad avere un "buco" al posto del dente, che mi sembra di capire sia normale, mi è rimasta una sensazione di bocca amara che persiste oramai da 4 giorni da quando ho finito di usare colluttorio. Se con la lingua provo a sfiorare la zona dell estrazione lí il sapore amaro è ancora più accentuato. È normale? Per quanto durerà? Ed un altra cosa... Quanto impiega il buco a chiudersi... Perché vi si accumula il cibo all interno e faccio fatica a rimuoverlo.
La ringrazio
Buona serata

[#12] dopo  
Utente 171XXX

Gentile dottore, non vorrei ancora approfittare di lei ma ho ancora un quesito da porle. Ieri ho chiamato il mio dentista per dirgli della sensazione di amaro in bocca il quale mi ha detto che devo tenere pulita bene bene quella parte in cui è stato estratto il dente anche se in realtà è quello che sto facendo pur con molta difficoltà vista la posizione. È per quello che volevo capire quanto impiega il buco a chiudersi del tutto. Inoltre ho comunicato al dentista che da sabato quando bevo qualsiasi cosa sia calda che fredda tutta la parte é sensibile ed ho molto fastidio ed un pò di male. Anche Questo secondo il dentista può essere normale e mi ha detto di attendere qualche giorno altrimenti poi di andare così mi dà un occhio.
Anche lei concorda con quanto detto? È normale che finora la parte non era mai stata sensibile e dopo 15 gg dall intervento lo diventi?

[#13] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2011
Gentile paziente,
dopo l'intervento estrattivo, l'osso tende a rimaneggiarsi e può, riducendosi di altezza, esporre la radice distale (ultima) del molare vicino rimandano la sensibilità che lamenta.
La sensibilità può durare qualche settimana ed in genere è reversibile.
Per il sapore dovrebbe il dentista verificare lo stato di guarigione dell'alveolo poiché, ad oggi, il fastidio non dovrebbe essere presente.
Cordiali saluti.
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#14] dopo  
Utente 171XXX

Questa settimana purtroppo sono fuori città. Lunedì andrò dal mio dentista anche perché da quello che riesco a vedere, sul fondo dell alveolo noto un qualcosa di bianco...non vorrei fosse un infezione. non credo sia cibo perché non riesco a rimuovere con spazzolino... Anche perché avevo estratto dente del giudizio proprio perché sul retro del dente continuava a formarsi del pus... Non vorrei che di nuovo si ripresentasse la stessa cosa anche dopo l estrazione.
La ringrazio dottore
Buona serata