Utente 384XXX
Salve, ho 19 anni e da Gennaio non riesco più ad aprire la bocca (precisamente riesco ad aprirla a metà).
Il mio dentista mi aveva consigliato di togliere i denti del giudizio, ne ho tolto uno ad Aprile ma la situazione è peggiorata perchè il nervo si è infiammato e mi fa ancora più male. Premetto che per ora i denti del giudizio non mi da alcun tipo di problema o dolore, percepisco solo un blocco nell'aprire la bocca.
Il dolore è soprattutto al mattino quando mi alzo dal letto, tra la mandibola e l'orecchio ma anche un dolore all'articolazione facendo fatica a masticare e ad aprire la bocca.
Mi trovo in difficoltà a fare lo cose più quotidiane che vanno dal lavarsi i denti a mangiarsi un panino, causandomi spesso mal di testa e nervosismo.
Per questo vi chiedo una risposta in brevi tempi perchè avrei bisogno di capire da cosa nasce il problema, quali sono le soluzioni per risolvere e soprattutto a chi rivolgermi.
Grazie per l'attenzione.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr.ssa Giulia Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
SANDRIGO (VI)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
buongiorno.
Probabilmente il suo problema deriva da una disfunzione dell'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM)
Aprendo il link qui sotto potrà avere una esaustiva spiegazione del funzionamento di questa Articolazione.

http://www.studiober.com/patologie/patologia-dellatm-gnatologia-classica/
dopo aver aperto la pagina successiva, clikki su Continua e apri il sito

Il "blocco" da lei riferito potrebbe effettivamente essere un vero "blocco", abitualmente denominato "locking": si tratterebbe di una situazione di una certa gravità e urgenza.

E' necessario che lei si rivolga ad un dentista - gnatologo che abitualmente si occupi di problemi dell'ATM.
Cordiali saluti.
Dr.ssa Giulia Bernkopf-Vicenza-Roma.
Odontoiatra, Specialista in Ortognatodonzia.Gnatologa
www.studiober.com
giuliabernkopf@bettega-bernkopf.it

[#2] dopo  
Utente 384XXX

Salve,
Grazie per la risposta immediata.
Andrebbe bene rivolgersi anche ad un chirurgo maxillo-facciale?

[#3] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2011
Può senz'altro consultare uno gnatologo. E' la figura iniziale di riferimento per questi problemi. Sarà lui a darle ulteriori indicazioni.
Cordiali saluti
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it