Utente
Buonasera, ho 56 anni, da tempo soffro di parodontite, almeno così mi è stato diagnosticato dal mio dentista; ho un incisivo inferiore che, muovendosi nel tempo, è ora in condizioni problematiche....dondola...; siccome non è malconcio dal punto di vista estetico..è possibile con prodotti adeguati (tipo resina) fermarlo..saldarlo...oppure è il caso di estrarlo è impiantare un nuovo dente...visto che una protesi è già esistente per i due molari inferiori; io vorrei salvarlo se possibile...grazie.

[#1]  
Dr. Mirco Di Biase

36% attività
20% attualità
16% socialità
MONZA (MB)
GESSATE (MI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
Buonasera,
diverse sono le opzioni terapeutiche che si possono eseguire per il suo caso clinico, ma è necessaria una visita per porre una precisa diagnosi, e comprendere lo stato parodontale odierno, poichè è fondamentale stabilire il tipo di parodontite di cui è affetto attraverso un sondaggio del parodonto abbinato ad esami radiografici (rx endorali). Dunque solo il suo dentista può decidere se sia il caso di attuare una terapia di mantenimento del suddetto elemento (splintaggio) o estrarlo e sostituirlo con un impianto o con un dente preformato sul suo apparecchio protesico. Cordiali saluti.
Dr. Mirco Di Biase
Medico Odontoiatra e protesista dentale. Consulti di carattere informativo mirco_db@libero.it

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno, gli esami radiografici erano stati fatti tempo fa quando fece la protesi dei molari....in pratica già da allora la parodontite c'era; il problema è che lui vuole sostituire il dente ....mentre io sono per lo splintaggio, un amico che aveva lo stesso problema non gli è stato estratto il dente ma mantenuto e adeguatamente saldato con appositi prodotti.....chiaramene da Lei non pretendo che mi dica con assoluta certezza il da fare, ma, Le sono capitati dei casi in cui ha salvato il dente? Le faccio detta domanda perchè mi sembra che il mio dentista non prenda minimamente in considerazione la possibilità dello splintaggio..

[#3]  
Dr. Mirco Di Biase

36% attività
20% attualità
16% socialità
MONZA (MB)
GESSATE (MI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2014
Buon giorno
Le ribadisco quanto detto precedentemente, esistono diverse forme di parodontite, dalla lieve alla severa, se il suo dentista ha deciso di estrarre il dente evidentemente lei soffre di una forma grave di paridontite. Quindi lo splintaggio non può servirle in quanto il dente e irrimediabilmente compromesso. Il suo amico potrebbe avere una forma meno severa di parodontite e per questo motivo ha potuto eseguire lo splintaggio. Cordialmente
Dr. Mirco Di Biase
Medico Odontoiatra e protesista dentale. Consulti di carattere informativo mirco_db@libero.it

[#4]  
Dr. Stefano Princivalle

24% attività
8% attualità
12% socialità
ROVIGO (RO)
PORTO TOLLE (RO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Fidarsi del proprio odontoiatra e' cosa "buona e giusta"!
La parodontite puo' essere gestita con terapie conservative,se controllata e in uno stadio precoce,o radicale se non gestibile o all'ultimo stadio(quindi con estrazione e successivo ripristino mediante i mplantologia).
....si fidi del suo dentista!
cordialita'
Dr. stefano princivalle
chirurgia orale,implantologia, parodontologia,protesi.
PERFEZIONATO IN ODONTOIATRIA LEGALE E PROTESI

[#5] dopo  
Utente
Vi ringrazio per i Vs interventi molto chiari ed esaustivi; un ultima domanda: se decidessi per una terapia conservativa anche contro il parere medico quali sarebbero le conseguenze per non aver implantato un nuovo dente e aver conservato l'esistente? il "dopo" sarebbe dannoso anche per gli denti attigui? Grazie, cordiali saluti.

[#6]  
Dr. Mirco Di Biase

36% attività
20% attualità
16% socialità
MONZA (MB)
GESSATE (MI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2014
Riassorbimento radicolare, osteolisi del sito ove presente il dente parodontopatico con estensione del danno ai denti vicini ecc. Ma ciò che è più importante e la presenza di un evento infiammatorio da non sottovalutare capace di aumentare il rischio di contrarre e/o accentuare malattie sistemiche (del corpo). Comunque libera scelta libero arbitrio. Cordialmente.
Dr. Mirco Di Biase
Medico Odontoiatra e protesista dentale. Consulti di carattere informativo mirco_db@libero.it